Viaggiare spendendo poco si può: ecco come

Pensare che il viaggio sia un’esperienza riservata solo ai ricchi è un errore da non commettere: anche chi ha a disposizione un budget limitato ha la possibilità di godersi viaggi da sogno, se sa come risparmiare e dove spendere i propri soldi. Per esempio, prestando grande attenzione agli sconti, mettendosi in cerca di occasioni convenienti sui siti che propongono viaggi low cost. La Rete pullula di offerte last minute e sconti che si possono applicare alle vacanze, magari sotto forma di buoni fedeltà. Ci sono, poi, molti vantaggi tra cui scegliere, come la possibilità di effettuare il check-out a un’ora più tarda rispetto a quanto previsto di solito.

I motori di ricerca per gli hotel e i voli

Un altro accorgimento interessante prevede di sfruttare i motori di ricerca per i voli e per gli hotel: si tratta di app e siti che mettono a confronto le offerte disponibili sul mercato. Così, si può approfittare delle tariffe più basse senza che si sia costretti a sprecare chissà quanto tempo mettendosi in cerca delle occasioni migliori: bastano pochi clic e tutte le informazioni di cui si ha bisogno vengono visualizzate in automatico. Per risparmiare sui voli, di solito, è sufficiente essere un po’ flessibili, per esempio accettando di fare uno o più scali o di viaggiare con varie compagnie aeree. Ovviamente se si preferisce servirsi unicamente dei voli diretti basta impostare il filtro apposito. Vale la pena di fare attenzione, però, alle policy previste per le prenotazioni cancellate: può accadere che sia applicata una penale.

Come scegliere la polizza assicurativa

Quella che si effettua per la polizza assicurativa di viaggio non è una spesa di cui si può fare a meno ma un investimento verso uno strumento di protezione valido per tutta la vacanza. Come si può facilmente immaginare il premio varia a seconda del tipo di viaggio in cui si sta per cimentarsi, ma non bisogna temere cifre astronomiche. Soprattutto se si va al di fuori della Ue, poi, è indispensabile sapere che le spese di assistenza medica potranno essere risarcite dalla compagnia assicurativa, per non dover fare i conti con esborsi molto consistenti per un semplice infortunio o una malattia passeggera. Insomma, anche se sembra un paradosso, per risparmiare in vacanza conviene stipulare un’assicurazione invece che non farlo.

Spuntare un prezzo vantaggioso per l’alloggio

In alcuni casi può essere utile provare a contattare direttamente l’albergo in cui si intende prenotare o il proprietario dell’appartamento per avviare una trattativa e magari spuntare un prezzo più basso rispetto a quello standard. Può capitare di ottenere un piccolo sconto se si è già stati in un posto e si è fatto del passaparola promuovendo l’attività tra i propri amici.

Il roaming

Se è vero che sono stati aboliti ormai da qualche tempo i sovrapprezzi che si applicavano sul roaming per i viaggi all’interno della Ue, è altrettanto vero che la situazione è diversa quando si va al di fuori del Vecchio Continente. In questi casi è necessario prestare la massima attenzione a come e quanto si utilizza il telefono. Due sono le alternative tra cui conviene scegliere: la prima è acquistare una Sim locale; la seconda è utilizzare la connessione wifi, in modo da non dover sostenere costi in più.

La scelta della destinazione

Infine, è indispensabile scegliere in modo oculato la meta in cui viaggiare: non si può pretendere di scoprire New York con poche centinaia di euro in tasca. I Paesi che offrono i prezzi più convenienti e che si rivelano delle destinazioni da non perdere sono soprattutto in Asia e in Centro America: ci riferiamo al Nepal, alla Thailandia e allo Sri Lanka nel primo caso e alla Costa Rica e al Nicaragua nel secondo caso. Sempre badando alle insidie del cambio valuta. Se invece non ci si vuole allontanare troppo dall’Italia, si può sempre puntare sull’Albania.

Il parcheggio in aeroporto

Va bene pensare alla meta, ma la partenza? Anche in questo caso ci sono alcuni trucchi utili per risparmiare, soprattutto se si parcheggia in aeroporto. Per trovare un parcheggio aeroporto low cost ci si può affidare a Parkos, un comparatore grazie a cui è possibile scoprire le tariffe più basse e prenotare un posto auto nei dintorni dello scalo da cui si partirà. Individuare un parcheggio Ciampino attraverso il sito Parkos.it, giusto per fare un esempio, è davvero facile; e volendo si può anche richiedere il servizio di car valet.

Ultimi Articoli