I migliori cerchi che montano le BMW

Quali sono i migliori cerchi che montano le BMW? Ecco una dettagliata panoramica sui
cerchioni più adatti per le vetture della casa di Monaco di Baviera

BMW è uno dei maggiori produttori a livello mondiale, non stupisce dunque il fatto che per gli automobilisti sia molto facile trovare una vasta gamma di cerchi BMW da montare sulle loro vetture.

La disponibilità è ampia e a portata di tutte le tasche, fra cerchi in ferro
economici oppure in lega sofisticati, per soddisfare qualunque esigenza pure a livello estetico.

Nel novero delle soluzioni più economiche, i cerchi in ferro Alcar rappresentano un’ottima scelta per gli automobilisti che desiderano risparmiare e hanno bisogno esclusivamente di cerchioni solidi e longevi: grazie al suo know how, Alcar garantisce tutto ciò in virtù della lunga esperienza nella produzione di cerchi. Solidità e resistenza
sono marchi di fabbrica del Made in Germany.

Cerchi BMW: le opzioni in lega

Per i cerchi BMW in lega non c’è che l’imbarazzo della scelta e un ampissimo ventaglio di opzioni a disposizione, a partire dagli Oxford di Mak in colorazione bianca; una soluzione in controtendenza per dare alle proprie ruote un aspetto immediatamente riconoscibile.

Il design a 10 doppie razze combina la sportività delle geometrie con l’eleganza di una tonalità molto particolare, adatta agli automobilisti che amano i dettagli insoliti e a cui piace stupire anche nelle finiture. Una scelta più classica sono invece i Dezent TD, che forse proprio per il loro design tradizionale e che non passa mai di moda risultano fra quelli più venduti in assoluto. 5 razze larghe, colorazione silver e dimensioni
da 16 a 19 pollici: per coloro che desiderano cerchi sobri ed leganti, capaci di ben figurare in qualunque contesto e, naturalmente, di assecondare al meglio le caratteristiche dell’auto.

Cosa consigliano gli esperti per i cerchi BMW

Il consiglio degli esperti in fatto di cerchi BMW ricade su un prodotto tedesco: gli AEZ Crest, nell’affascinante colorazione gunmetal matt polished lip, un grigio canna di fucile che li rende aggressivi fin dal primo sguardo, ma senza nulla togliere alla raffinatezza di un design particolarmente curato. La geometria delle razze che si aprono come diapason
trasmette complessità, ma ad un’occhiata più attenta non sfugge la linearità del disegno, con un effetto “ramificazione” studiato per incrementare il dinamismo di questi cerchi Made in Germany. Anche AEZ, infatti, fa parte dell’universo Alcar, e ciò non può che essere una garanzia per chi vuole acquistare cerchi dagli elevati standard qualitativi. Ecco perché il suggerimento degli esperti premia gli AEZ Crest, disponibili in misure da 17 a 21 pollici e con attacco a 5 fori.

Cerchi BMW serie 1: le proposte del mercato

Chi è intenzionato ad acquistare cerchi per BMW serie 1 può trovare sul mercato una ricca selezione di prodotti, come ad esempio il modello Sporting dell’italiana Mim, uno dei più economici fra quelli realizzati in lega.

3

La colorazione dark gun full è classica e sportiva allo stesso tempo, indicata per chi vuole aggiungere un tocco di dinamismo in più alle linee della propria BMW. Il cerchio Power di TecnoMagnesio nella colorazione matt black mirror può essere considerato a tutti gli effetti un eye-catcher con il suo effetto specchio e il design insolito a 15 razze che ne mescola 10 doppie e 5 singole.

Impossibile per le ruote che montano questi cerchioni passare inosservate. Infine, per un look sportivo e grintoso al massimo, ecco gli AEZ Steam Anthracite, dalle geometrie standard ma al contempo piuttosto aggressive, quasi racing. Si possono acquistare in misure da 18 e 19 pollici, con un’unica tipologia di attacco a 5 fori.

Ultimi Articoli