Alimentazione senza glutine: i cereali “alternativi” e le loro proprietà

cereali alimentazione

Sono ormai una fetta molto importante e redditizia del mercato alimentare mondiale e rispetto al passato sono diffusissimi sia nei piccoli negozi sia nei grandi supermercati. Parliamo dei prodotti senza glutine, indispensabili per le sempre più numerose persone, a partire dai bambini, che risultano intolleranti o allergiche al glutine.

Nonostante i loro prezzi siano ancora superiori alla media dei corrispettivi con glutine, se ne trovano per ogni gusto e per ogni esigenza. Un ventaglio di prodotti che include quelli da forno, pasta, biscotti, snack, dolci “gluten free” e che spiccano nell’offerta alimentare italiana grazie a una serie di cereali che sono privi di questa componente proteica presente nel frumento, ma anche in farro, orzo, segale, avena, kamut.

Il glutine è totalmente assente, infatti, in numerosi altri come in grano saraceno, mais, quinoa, miglio, amaranto, sorgo, ma anche nel riso nelle sue varianti basmati, rosso, nero. Tutti ricchi di importanti proprietà.

A partire dal grano saraceno, energizzante e nutriente, non propriamente un cereale ma un seme della famiglia del rabarbaro. Esso è molto ricco di magnesio e potassio e il suo consumo è collegato a un basso rischio di sviluppare pressione alta e colesterolo cattivo.

Tra le proprietà nutritive del mais, invece, ci sono glucidi e fibre, ma esso è anche fonte di fibre, vitamina B9, magnesio e fosforo.

Ci sono poi amaranto e quinoa (entrambi originari del centro-sud America) e sorgo (la cui coltura è principalmente in Africa e centro America) un po’ meno diffusi ma non per questo di inferiore valore nutrizionale e ottimi sostituti di base per preparazioni “gluten free”.

Il miglio, ancora, è abbastanza utilizzato in cucina soprattutto nella preparazione di polente (ma è presente anche nelle zuppe miste).

C’è infine il riso che sostituisce spesso e volentieri la pasta. Si tratta di un alimento le cui caratteristiche benefiche per l’organismo vanno dal regolare l’intestino, all’essere disintossicante e utile per tenere sotto controllo la pressione. Quello integrale, inoltre, è un buon alleato contro la stitichezza e vanta un indice glicemico inferiore rispetto a quello della pasta.

Tra le possibili proposte di alimenti per accompagnare i propri pasti, dalla colazione alla cena, la focaccia azzima fatta con grano saraceno e grano di riso senza lieviti, il pane di riso alle olive ottimo per accompagnare secondi piatti, tortillas di mais per sfiziosi spuntini, oppure le crespelle di grano saraceno ideali con creme spalmabili e marmellate anche a colazione e come snack dolce.

Ultimi Articoli

Top News

Supercoppa europea al Bayern, Siviglia ko ai supplementari

24 Settembre 2020 0
BUDAPEST (UNGHERIA) (ITALPRESS) – Nella notte di Budapest la sfida tra le due regine d’Europa incorona la squadra più forte sulla carta e alla fine anche la più lucida e in condizione dopo 120′ di gioco. Il Bayern Monaco batte il Siviglia per 2-1 ai supplementari con le reti di Goretzka (34′) e Javi Martinez […]

[…]

Top News

Milan-Bodo/Glimt 3-2, rossoneri allo spareggio con il Rio Ave

24 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Missione compiuta per il Milan a San Siro, seppur con alcune difficoltà. I ragazzi di Pioli battono per 3-2 i norvegesi del Bodo/Glimt grazie ai gol di Calhanoglu (doppietta) e del baby Colombo e centrano il pass per i playoff di Europa League, ultimo ostacolo sulla strada verso la fase a gironi, […]

[…]

Top News

Da Regioni linee guida per riaprire gli stadi al 25% della capienza

24 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Stadi e palazzi dello sport pronti a riaprire i cancelli al pubblico fino ad un massimo del 25% della capienza. La Conferenza delle Regioni ha elaborato le “Linee guida per la partecipazione del pubblico agli eventi ed alle competizioni sportive”, si aspetta l’ok dal governo, ma intanto la Regione Lazio si smarca.“Oggi […]

[…]

Top News

Coronavirus, 1.786 nuovi casi in 24 ore

24 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in aumento i casi di Coronavirus in Italia. Sono 1.786 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore, e 23 i decessi che portano il totale delle vittime a 35.781. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 108.019 tamponi, per un totale di 10.787.694 da inizio emergenza. E’ quanto si legge […]

[…]