Scibelli (Noi Sud) con Carullo: le ragioni della scelta

Scibelli (Noi Sud) con Carullo: le ragioni della scelta
“Nell’aderire alla lista Mercogliano 2010 ho ribadito la mia totale coerenza con quanto finora sostenuto; la compagine guidata da Massimiliano Carullo, infatti, non è identificabile in un determinato schieramento politico ma punta alla concretizzazione, nel breve termine, delle proposte da me presen…

Scibelli (Noi Sud) con Carullo: le ragioni della scelta

“Nell’aderire alla lista Mercogliano 2010 ho ribadito la mia totale coerenza con quanto finora sostenuto; la compagine guidata da Massimiliano Carullo, infatti, non è identificabile in un determinato schieramento politico ma punta alla concretizzazione, nel breve termine, delle proposte da me presentate nei mesi scorsi alla stampa”. Lo afferma Michele Scibelli, segretario di Noi Sud di Mercogliano e candidato alle prossime consultazioni amministrative.
“Carullo è il miglior candidato a sindaco che potesse esprimere la lista – aggiunge Scibelli -, un candidato giovane, competente e concreto. Il mio impegno è per il bene comune e ciò ha spinto me e il Dott. Pino Volpe, a cui va tutta la mia stima, a costituire il ‘patto autonomista e moderato’ per una nuova politica pragmatica e scevra da ambiguità che sia il veicolo principale per il benessere della comunità mercoglianese. Pertanto, agli elettori proporrò fatti e contenuti a differenza di altri che, evidentemente, non avendo proposte programmatiche, non possono far altro che conquistarsi la fiducia evocando un passato che non ci appartiene o aggrappandosi a vicende che esulano dalla vivibilità di Mercogliano e soprattutto dalle problematiche connesse alle nuove generazioni. In democrazia –sostiene l’esponente di Noi Sud – tutti abbiamo la facoltà di misurarci con l’elettorato ma credo che alla fine le “loro” bugie avranno più peso di una verità. Stabilirò con l’elettore un rapporto prima umano e poi politico con l’entusiasmo e la determinazione di sempre, consapevole e forte delle scelte prese e delle proposte presentate; una nuova politica – conclude Scibelli – col chiaro scopo di rendere diverso il rapporto cittadino-amministratore e che sia figlia della quotidianeità”.

Ultimi Articoli

Top News

Acqua, luce e gas, bonus automatici per 2,6 milioni di famiglie

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Scatta il riconoscimento automatico dei bonus sociali di sconto per le bollette di acqua, luce e gas per le famiglie in stato di disagio economico (con Isee non superiore a 8.265 euro). Da quest’anno infatti basterà compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), ai fini dell’ISEE, per ottenere la prevista riduzione sulla spesa […]

[…]

Top News

Vaccino, Noja: “Garantire precedenza alle persone fragili”

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Le Raccomandazioni per l’individuazione delle priorità della fase 2” della vaccinazione anticovid, “pubblicate lo scorso 8 febbraio sono gravemente inadeguate”, “tra le persone estremamente vulnerabili con diritto di precedenza non sono incluse tantissime malattie rare gravi e con comorbilità severissime. Ci sono tanti malati che vivono da un anno nella paura e […]

[…]

Top News

Covid, nel 2020 crisi senza precedenti per il mercato del lavoro

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Una crisi “senza precedenti” per l’occupazione nel 2020. A fotografarla è il Rapporto sull’Occupazione realizzato da ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal.“Le categorie più colpite dall’emergenza sanitaria sono quelle che già erano contraddistinte da condizioni di svantaggio; si tratta in particolare delle donne, dei giovani e degli stranieri che sono […]

[…]

Top News

A febbraio aumenta la fiducia dei consumatori e delle imprese

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A febbraio 2021 l’Istat stima un aumento sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 100,7 a 101,4) sia dell’indice composito del clima di fiducia delle imprese (da 88,3 a 93,2). Con riferimento alle componenti dell’indice di fiducia dei consumatori, il clima economico e quello futuro sono in aumento (da 83,4 […]

[…]