Mercogliano, Mongillo risponde alla Lengua

Mercogliano, Mongillo risponde alla Lengua
“Concordiamo con quanto detto dal segretario provinciale del Pd, Caterina Lengua, anche perché va nell’esatta direzione che gli altri partiti del centro sinistra hanno tracciato da tempo, sin dalla fine di settembre”. Così in una nota Andrea Mongillo di Italia dei valori. “Il problema – aggiunge – è…

Mercogliano, Mongillo risponde alla Lengua

“Concordiamo con quanto detto dal segretario provinciale del Pd, Caterina Lengua, anche perché va nell’esatta direzione che gli altri partiti del centro sinistra hanno tracciato da tempo, sin dalla fine di settembre”. Così in una nota Andrea Mongillo di Italia dei valori. “Il problema – aggiunge – è che il Pd locale deve decidere cosa intende fare dal momento che ha rotto il tavolo unitario per chiedere poi degli incontri bilaterali. Noi ci siamo dichiarati fin dall’inizio favorevoli ad una coalizione di centro sinistra che tenesse insieme tutti i partiti, i gruppi civici ed i cittadini che si riconoscono in quest’area politica. IdV ha invitato tutte le forze del centro sinistra ad un tavolo unitario per ben tre volte, ottenendo sempre chiari e netti rifiuti dal Pd Mercoglianese. Successivamente, il Pd Mercoglianese si è fatto promotore, su richiesta delle segreterie provinciali, di un’ulteriore convocazione alla quale, per senso di responsabilità, nonostante i rifiuti precedenti, hanno partecipato tutti gli altri partiti, lavorando per l’unità ed accogliendo come criterio di selezione della candidatura a sindaco quello della condivisione ad unanimità oppure della larga maggioranza. Il Pd Mercoglianese, però, ha abbandonato il tavolo procedendo unilateralmente alla presentazione del candidato sindaco, del simbolo e del progetto, confluendo nel raggruppamento civico Libera Mercogliano. IdV, Sel, Verdi, Centrosinistra alternativo ed i comitati civici “Mercogliano Ricomincia da Te” ed “Insieme per il Cambiamento”, nel frattempo, hanno continuato a lavorare per la costruzione del centro sinistra”. “Adesso – conclude Mongillo – il tempo stringe ed è giunto il momento di fare. Il centro sinistra è già in campo con uomini e programmi ed intende rappresentare quest’area politica ed i suoi valori a 360 gradi. Il nostro è, comunque, un cantiere aperto e non ci sono esclusioni di sorta. Nessuna preclusione, pertanto, ma massima disponibilità ad allargare il centro sinistra di Mercogliano a tutti coloro che, responsabilmente, lo vorranno rappresentare in questa tornata elettorale”.

Ultimi Articoli

Top News

Governo, nominati i viceministri e i sottosegretari

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Via libera dal Consiglio dei ministri alla nomina dei 39 tra vice ministri (6) e sottosegretari (33). Si tratta di 20 uomini e 19 donne. Sarà successivamente designato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport. Questa la lista completa. Presidenza del Consiglio: Deborah Bergamini, Simona Malpezzi (rapporti con il […]

[…]