Accolto il ricorso della Procura: nuovo sequestro ai danni di Taccone

La Procura della Repubblica di Avellino ha richiesto e ottenuto un nuovo sequestro di capitali ai danni di Walter Taccone, ex presidente dell’U.S. Avellino.

Il Gip del Tribunale di Avellino, Marcello Rotondi ha disposto il sequestro di 1.962.991 euro, accogliendo la richiesta della Procura che, al Riesame avevano incassato la decisione dei giudici Galeota, Lezzi e Di Bartolomeo di annullare parte del sequestro originario di 4 milioni di euro.

A Taccone sono stati contestati reati tributari che coinvolgono oltre all’U.S. Avellino (non l’attuale società) anche la clinica Santa Rita di Atripalda, che era di sua proprietà.

Ultimi Articoli