Vertenza Ilas, c’è l’incontro in Prefettura

“Domani 23 Novembre, si terrà presso la Prefettura alle ore 10 l’incontro chiesto dalla scrivente e convocato dal Prefetto SE Dott. Umberto Guidato sulla vicenda del blocco delle attività estrattive della cava IACAL ( Gruppo F.lli Natale di Nusco ) con attività nel Comune di Teora. All’incontro, come richiesto dalla Filca Cisl di Avellino sono stati convocati Il Genio Civile di Avellino, Unione degli Industriali, L’azienda ed il Sindaco del Comune di Teora”. E’ quanto fa sapere il segretarrio d…

“Domani 23 Novembre, si terrà presso la Prefettura alle ore 10 l’incontro chiesto dalla scrivente e convocato dal Prefetto SE Dott. Umberto Guidato sulla vicenda del blocco delle attività estrattive della cava IACAL ( Gruppo F.lli Natale di Nusco ) con attività nel Comune di Teora. All’incontro, come richiesto dalla Filca Cisl di Avellino sono stati convocati Il Genio Civile di Avellino, Unione degli Industriali, L’azienda ed il Sindaco del Comune di Teora”. E’ quanto fa sapere il segretarrio della generale della Filca Avellino Mennato Magnolia.
“Questa – prosegue – è un’altra delle tante vertenze delicate in Irpinia, dove sono a rischio circa 100 posti di lavoro, a seguito dei sigilli apposti all’accesso della cava il 16 u.s. dal Genio Civile di Avellino, anche con l’intervento delle Forze dell’odine. L’auspicio è che dalla discussione di merito si possa trovare soluzioni che permettano di salvaguardare l’occupazione e la fornitura di materia prima alle attività edili, in particolare quelle legate all’avvio di alcune grandi opere: come la galleria Pavoncelli e la Lioni –Grottaminarda, mantenendo costi equilibrati evitando l’aggravio, se si dovessero far venire i materiali estrattivi da fuori zona, dei costi. Bisogna evitare nel pieno rispetto della legalità, che questa attività produttiva che esiste da circa 30 anni, non sia costretta a chiudere buttando in mezzo alla strada circa 100 persone, che andrebbero ad alimentare in una Irpinia già in ginocchio ulteriormente la crescita dei disoccupati ormai molto vicino agli 83.000.
In attesa dell’esito dell’incontro continua la mobilitazione e lo stato di agitazione dei lavoratori alla cava di Teora, mentre una delegazione sarà presente sotto la prefettura insieme al sindacato della Filca Cisl di Avellino”, conclude Magnolia.

Ultimi Articoli

Top News

Aifa approva vaccinazione mista per under 60

14 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Commissione tecnico scientifica dell’Aifa si è espressa sulle modalità di utilizzo della schedula vaccinale mista in soggetti al di sotto dei 60 anni di età che hanno ricevuto una prima dose di vaccino Vaxzevria, anche in considerazione del mutato scenario epidemiologico di ridotta circolazione virale. Sulla base di studi clinici pubblicati […]

[…]

Top News

Bankitalia, con il Covid cresce propensione italiani al risparmio

14 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La crisi dovuta al Covid ha portato a un aumento significativo del risparmio delle famiglie, fenomeno associato a una maggiore incertezza sul lavoro, alla percezione di una crisi sanitaria più prolungata e a maggiori preoccupazioni per il rischio di una nuova pandemia che potrebbe verificarsi nei prossimi anni. Così la Banca d’Italia […]

[…]

Top News

Covid, 907 casi e 36 decessi nelle ultime 24 ore

14 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 907 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 1.390) a fronte di 79.524 tamponi effettuati, determinando un tasso di positività dell’1,14%. E’ quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. I decessi sono stati 36 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 26 registrati ieri. I guariti sono 3.394 […]

[…]

Top News

Primarie, Letta “12mila votanti a Torino messaggio importante”

14 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I numeri delle primarie “non sono paragonabili a quelli di anni fa”, anche perchè “tutte le attività che riprendono, riprendono con grande fatica e inerzia nel post covid”. Lo ha detto Enrico Letta, segretario Pd, intervistato dalla web radio Immagina. “La stessa cosa avverrà per Roma domenica prossima – ha spiegato – […]

[…]