Contratti di rete per aziende: workshop su opportunità e vantaggi

AVELLINO – Un incontro formativo rivolto alle imprese irpine per scoprire opportunità e vantaggi offerti dai contratti di rete. Questo il tema al centro del workshop promosso dalla Camera di Commercio di Avellino, nell’ambito dell’Accordo di Programma stipulato tra il Ministero dello Sviluppo Economico e Unioncamere, dal titolo “Costituire una rete d’impresa in provincia di Avellino – Adempimenti ed incentivi per la creazione del contratto di rete”, che si terrà domani (martedì 2 ottobre), a partire dalle ore 9.30, presso l’aula formazione della Camera di Commercio, in Viale Cassitto ad Avellino.
Grazie al materiale didattico predisposto da Universitas Mercatorum, si approfondirà la tematica delle innovazioni introdotte dalla legge di conversione del Decreto Sviluppo (art. 45 della legge 7 agosto 2012 n. 134) e sarà illustrato nei dettagli il bando di contributi pubblicato dall’ente guidato da Costantino Capone destinato alle imprese irpine interessate a costituire una Rete.
Il workshop si aprirà con i saluti e l’introduzione dei lavori da parte del Segretario Generale della Camera di Commercio di Avellino, Luca Perozzi. A seguire Massimiliano Di Pace, consulente Universitas Mercatorum, illustrerà il contratto di rete: a chi è rivolto, i possibili campi di applicazione, i potenziali vantaggi e gli elementi essenziali della rete d’impresa. Di Pace si soffermerà sui contenuti e la forma del contratto, gli adempimenti pubblicitari e le novità dell’art. 45 della legge 7 agosto 2012 n. 134. Infine Antonello Murru, responsabile dell’Area II della Camera di Commercio di Avellino, illustrerà il bando di contributi promosso dall’ente per la costituzione del contratto di rete per promuovere lo sviluppo e la costituzione di reti d’impresa tra le PMI irpine, con lo stanziamento di 100mila euro per consolidare, sviluppare e creare reti d’impresa anche in filiera, per progettare, realizzare e produrre nuovi beni o servizi, per sviluppare nuovi processi o prodotti, favorire e migliorare la presenza sui mercati esteri, migliorare i risultati in termini di innovazione e competitività grazie allo scambio di competenze e conoscenze. Il contributo concesso è di 1.000 euro per ogni impresa della provincia di Avellino aderente al contratto di rete, fino ad un importo massimo di 10.000 euro per contratti di rete con almeno dieci imprese irpine. La scadenza del termine per la presentazione delle domande di contributo è il 30 ottobre 2012.
La partecipazione al workshop di domani (2 ottobre) è libera ma, per motivi organizzativi, si richiede la registrazione tramite il sito della Camera di Commercio di Avellino da parte degli interessati (www.av.camcom.gov.it), info: 0825/694.206 – 694.204.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]