Questura di Avellino, dirigenti prosciolti per il caso Abete: non successe nulla

Non successe proprio niente quel 14 ottobre del 2016, quando l’inviato di Striscia la Notizia fu leggermente maltrattato mentre tentava di consegnare la rituale pigna a Stefania Giannini, all’epoca ministro della Pubblica Istruzione.

Dapprima spinto verso un’inferriata del liceo Colletta, poi infilato in una vettura della Polizia come un qualsiasi delinquente, quindi sottoposto a interrogatorio in Questura.

Tre anni per esaminare fascicoli, testimonianze, leggere i verbali scritti nell’immediato e quelli successivi, esaminate prove ed altro, quindi la decisione: tutti prosciolti.

Non successo niente di grave, quel giorno.

Il caso è chiuso, anzi archiviato: così ha deciso il giudice per le indagini preliminari, Francesca Spella.

Nessun addebito nei confronti di Luca Abete, dei  vicequestori Elio Iannuzzi e Francesco Cutolo, in servizio presso la Questura di Avellino.

Ultimi Articoli

Top News

Il Covid non frena l’export di pasta italiana, +30% in 7 mesi

20 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Il dato di agosto conferma, nel complesso, una progressione del food made in Italy sui mercati esteri (+3% sui primi 8 mesi del 2019), per un valore di 29,4 miliardi di euro.I dati per comparto, disponibili solo per i primi sette mesi dell’anno, evidenziano una crescita a doppia cifra per la pasta, […]

[…]

Top News

Nasce il nuovo notiziario hi-tech dell’Agenzia Italpress

20 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Un nuovo notiziario tematico per l’agenzia di stampa Italpress, che apre così una finestra informativa sull’hi-tech. Gaming, cloud computing, smart home, smart devices, cyber security, i progressi dell’intelligenza artificiale e della robotica applicati alla vita quotidiana: nel nuovo notiziario, nato in collaborazione con la testata specializzata TraMe&Tech diretta da Marco Lombardo, capo […]

[…]

Top News

Costruzioni, ad agosto produzione +12,9% su mese

20 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Ad agosto 2020 si stima che su base mensile l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 12,9%, confermando la tendenza positiva iniziata da maggio, dopo le flessioni registrate nei mesi precedenti a causa del lockdown.Nella media del trimestre giugno – agosto 2020, l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni mostra una crescita […]

[…]