Lavoratori irregolari: ancora sanzioni e denunce per i titolari di attività commerciali

Lavoratori privi di regolare assunzione e violazioni alle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro: questo è emerso all’esito di una serie di controlli su luoghi di lavoro eseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Baiano, che hanno operato unitamente al personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Avellino.

L’ispezione effettuata dai Carabinieri delle Stazioni di Monteforte Irpino presso tre attività commerciali del luogo, ha permesso di riscontrare delle irregolarità sotto il profilo della sicurezza per i lavoratori: i rispettivi titolari sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per non aver provveduto all’informazione/formazione dei dipendenti nonché per non aver sottoposto i lavoratori alla prescritta visita medica.

È invece scattata la maxisanzione per lavoro irregolare nei confronti del titolare di un’officina meccanica e del titolare di un’impresa agricola di Moschiano: l’accertamento eseguito dai Carabinieri della Stazione di Quindici ha fatto riscontrare l’impiego di due lavoratori non regolarmente assunti.

Per entrambe le attività sono stati adottati provvedimenti di sospensione in quanto impiegavano lavoratori privi di regolare assunzione in misura superiore alla soglia del venti percento del totale delle rispettive maestranze fissata dalla normativa vigente.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 15 nuovi positivi

22 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 630 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 15 persone: – 2, residenti nel comune di Atripalda; – 4, residenti nel comune di  Avellino; – 1, residente nel comune […]