Autostrada A16, viadotto Acqualonga: volano le barriere, tragedia sfiorata

Paura per gli automobilisti, questa notte, sul Viadotto Acqualonga, tristemente noto per la sciagura del 28 luglio 2013.

Quella domenica lungo l’autostrada A16 nei pressi di Monteforte Irpino in provincia di Avellino, un pullman, a causa di un guasto, sfondò il guardrail precipitando nella scarpata sottostante il viadotto, provocando 40 vittime.

Su quel viadotto, per motivi di sicurezza, sono state installate le barriere di protezione, quelle di colore bianco e rosso per intenderci.

Questa notte, a causa del temporale in atto, quelle barriere sono state spostate dal vento e alcune volate contro i veicoli in transito.

Due autovetture sono state colpite dalle barriere, subendo seri danni, mentre un autotreno è sbandato finendo la sua corsa contro il guardarail.

Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia Stradale e il personale operante ha rischiato grosso quando una delle barriere ha sfiorato uno dei poliziotti in servizio, colpendo poi un’altra autovettura in transito.

Il transito è stato interrotto e poi consentito su una sola corsia, per dare la possibilità al personale della società Autostrade di sistemare nuovamente quelle barriere che dovevano servire per la sicurezza e invece hanno rappresentato un nuovo pericolo.

Ultimi Articoli