Atripalda, buste paga gonfiate al comune: si dimette Iannaccone

Walter Iannaccone, uno degli impiegati coinvolti nell’inchiesta per le buste paga gonfiate al comune di Atripalda, si è dimesso. Il dipendente, difeso dall’avvocato Alfonso Maria Chieffo, condannato a due anni e quattro mesi di reclusione ha comunicato tale decisione al primo cittadino tramite raccomandata. Iannaccone è cognato di Anna Nazzaro il nuovo vicesindaco di Atripalda. La decisione di lasciare, ha spiegato il legale di Iannaccone, è legata alla volontà di evitare “un gioco al massacro verso chi per consenso elettorale ricevuto l’11 giugno è in carica nella nuova amministrazione di Atripalda”. 

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]