Emergenza Coronavirus, Air trasporti taglia le corse e raddoppia manager: ecco il nuovo

Sul sito istituzionale non c’è traccia, neppure è stato inviato il solito comunicato stampa dall’azienda di trasporti irpina che si affretta a comunicare notizie di riduzione delle corse in provincia di Avellino.

Da una notizia trapelata all’interno dell’azienda AIR, s’è venuto a sapere che l’assemblea dei soci di AIR spa, per la maggioranza la Regione Campania, ha deciso di dare l’incarico di amministratore unico di AIR spa a Anthony Acconcia di Capodrise (Ce).

L’assemblea dei soci da quanto appreso si è tenuta il 18 marzo, in piena emergenza Coronavirus.

Chissà se si sono incontrati direttamente oppure hanno fruito della videoconferenza, oppure una semplice telefonata.

Doppio stipendio

L’attuale amministratore unico, Alberto De Sio resta a capo solo di AIR Mobilità srl.

Ricordiamo che nell’aprile 2018 l’AIR spa si è divisa dando vita alla sua società controllata AIR Mobilità srl.

Ad AIR spa rimase la gestione del patrimonio mentre ad AIR Mobilità srl la gestione operativa del sistema di trasporto pubblico urbano ed extraurbano.

Ad assumere entrambe le cariche di amministratore unico della due società fu Alberto De Sio, rinunciando però allo stipendio di AIR spa, guadagnando quindi solo quello erogato da AIR Mobilità srl.

Oggi, con la nomina di Anthony Acconcia bisognerà pagare due stipendi di amministratore unico.

Chi è il nuovo capo

Il nuovo amministratore di AIR spa è Anthony Acconcia, classe 1964 di Capodrise (Ce) è legato sentimentalmente alla giornalista Emerenziana Panella detta Tiziana, conduttrice su La7 e che è stata assessore al Comune di Caserta.

Da quello che si apprende in internet ricercando Anthony Acconcia viene fuori che ha avuto diverse nomine, quasi tutte di carattere politico.

3

Una delle più recenti risale al 2015, in virtù di un accordo politico che si trasformò ben presto in un “posto” a tempo indeterminato come direttore generale dell’ASI di Caserta, incarico revocato nel 2018, “per giusta causa” probabilmente per qualcosa di grave e in danno all’azienda.

LEGGI PURE – Condannati a risarcire la provincia di Caserta

Anthony Acconcia è un assai amico di Paolo Cirino Pomicino, storico esponente politico di origini napoletane della Democrazia Cristiana, ministro della funzione pubblica nel Governo De Mita e attualmente militante nel partito “L’Italia è Popolare” fondato da Ciriaco e Giuseppe De Mita.

L’unica considerazione che al momento possiamo dedurre è che il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca in accordo con Ciriaco De Mita e con Paolo Cirino Pomicino ha voluto scegliere l’amico Anthony Acconcia per un incarico di rilievo.

LEGGI PURE – Nomine Asl: «Continue pressioni dalla politica»

Ma con tanti irpini…

Ci sia consentita una considerazione, alla luce di quanto innanzi riportato: dopo il salernitano De Sio, adesso il casertano Acconcia.

Possibile che non ci sia un soggetto irpino capace di ricoprire un incarico del genere?

Eppure la provincia di Avellino, in campo politico, imprenditoriale, manageriale, vanta eccellenze invidiabili.

Come sempre siamo disponibili a ricevere comunicazioni, chiarimenti, smentite da parte dell’azienda e della Regione Campania e motivazioni ufficiali di come e perchè sia avvenuta in piena emergenza Coronavirus. E perchè spendere un doppio stipendio da parte di una azienda che non naviga nell’oro.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, prosegue il confronto Governo-Regioni sui parametri

19 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Una riunione proficua”. Così il vicepresidente della Conferenza delle Regioni, Giovanni Toti (presidente della Liguria) ha commentato l’esito del confronto odierno con i ministri della Salute Roberto Speranza e degli Affari Regionali Francesco Boccia. Prosegue infatti il dialogo Governo-Regioni sulla verifica dei parametri che sono alla base della classificazione per fasce delle […]

[…]

Top News

Il futuro dell’auto elettrica passa dalle colonnine ad alta potenza

19 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – “Volkswagen ha annunciato che entro il 2050 vuole arrivare a essere carbon neutral, quindi a bilancio zero nella produzione di CO2. Questo vuol dire, che dal 2040 non venderemo più vetture con motore a combustione interna. Per arrivarci, dobbiamo prepararci, e ci sono molte cose da fare dal punto di vista industriale […]

[…]

Top News

Cariplo e Intesa sostengono il Terzo Settore in difficoltà

19 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Nel corso dell’evento “Non Profit e accesso al credito”, è stata presentata l’iniziativa “Sostegno al Terzo Settore”. Un’operazione finanziaria molto innovativa, promossa da Fondazione Cariplo, Intesa Sanpaolo, CSVnet Lombardia, Fondazione ONC, Cooperfidi Italia, Fondazione Peppino Vismara e Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore, che permette l’erogazione di €30MLN di finanziamenti agevolati, sulla base […]

[…]

Top News

Federmanager, sostenibilità strategica per la competitività del Paese

19 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Per 2 manager su 3 la certificazione della sostenibilità è la chiave ai fini reputazionali, per essere competitivi, con un conseguente aumento dei profitti e una maggiore attrattività nei confronti della clientela e per l’eccesso ai finanziamenti. Uno su due ritiene che sia una sfida di sistema da vincere tutti insieme, mentre […]

[…]

Top News

Elena Sofia Ricci è Montalcini “Spero sia esempio per ragazzi”

19 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Una donna protesa verso i giovani e, insieme, una donna divertente e appassionata del suo lavoro. Questa è, per Elena Sofia Ricci, Rita Levi Montalcini, la scienziata – premio Nobel nel 1986 – cui dà il volto nel film a lei dedicato, in onda su Raiuno giovedì 26 novembre in prima serata. […]

[…]