Pastiere e uova di Pasqua, niente vendita online o in azienda: la circolare della Regione

Pastiere, casatielli, colombe artigianali e uova di Pasqua: niente vendita on line, ancora meno direttamente presso i laboratori e le aziende produttrici.

E’ quanto emerge dalla circolare emanata dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il quale vieta tassativamente questo tipo di attività.

Demantato alle forze dell’ordine – in particolarte alla Guardia di Finanza e ai comandi dei Vigili Urbani dei comuni campani – il compito di controllare e multare.

La vendita dei prodotti pasquali, in questo periodo pubblicizzati da varie aziende che assicurano la consegna online, è assolutamente vietata.

Ancora di più è fatto divieto di acquistare uova pasquali ed altri prodotti artigianali direttamente presso i punti vendita delle aziende produttrici.

Queste ultime dovrebbero vendere solo “a nero” per l’impossibilità ad emettere lo scontrino fiscale.

Con tutte le possibili conseguenze in presenza di attenti controlli delle “fiamme gialle”.

Gli eventuali clienti, inoltre, sarebbero a loro volta sanzionati per essere usciti di casa, senza un giustificato e valido motivo, non trattandosi di acquisti di beni di prima necessità.

La disposizione

Per meglio chiarire la situazione ed evitare equivoci, c’è una nota ufficiale della Regione Campania con data 4 aprile 2020:

«Con riferimento all’ordinanza 25 del 28 marzo 2020, si precisa che sono ulteriormente sospese le attività e i servizi di ristorazione. In particolare pub, bar, gastronomie, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie, anche con riferimento alla consegna a domicilio».

E’ ulteriormente precisato, in modo chiaro, al punto 15 della nota firmata dal Governatore Vincenzo De Luca.

«La sospensione delle attività e dei servizi è riferita anche alle vendite online, nonché alle attività dei relativi laboratori.

Si conferma, pertanto, che risulta vietata l’attività di laboratorio di prodotti dolciari e simili.

Si sollecitano – prosegue la nota – i Comuni, le polizie municipali, le forze dell’ordine e la Guardia di Finanza all’attività di vigilanza, controllo e sanzione di competenza».

Consegne vietate

Vietati gli ordinativi online con le consegne domiciliari tramite corrieri o personale delle aziende produttrici per i quali ci saranno particolari controlli.

Sanzioni severe nei confronti degli incaricati alle eventuali consegne.

Non è specificato se i prodotti saranno requisiti o meno: in caso affermativo, potrebbero essere destinati alle mense dei poveri.

Saranno infine monitorati i siti web che pubblicizzano la vendita on line di uova pasquali, pastiere e dolci.

Attenzione anche per i profili facebook che offrono tali prodotti con modalità di consegna atte ad aggirare le disposizioni in materia.

Insomma, chi vuola gustare la pastiera, avrà modo e tempo per preparare il prodotto fatto in casa, seguendo una delle tante ricette pubblicate sul web.

LEGGI PURE – L’Irpinia e la Pasqua: ecco i prodotti della tradizione

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 28/10/2021

28 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Covid-19, casi e ricoveri in aumento, calano le prime dosi di vaccino – Il Senato affossa il DDL Zan – Green pass: rubate le chiavi per generare il qr code – […]

Top News

Industria, a settembre prezzi alla produzione in aumento

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Prosegue, a settembre, la forte crescita dei prezzi alla produzione dell’industria, diffusa a quasi tutti i settori e più intensa sul mercato interno. Su base annua, secndo i dati dell’Istat, i prezzi continuano ad accelerare (+13,3%, da +11,6% di agosto), spinti soprattutto dai persistenti incrementi di energia e beni intermedi. Sul mercato […]

[…]

Top News

Pensioni, nel 2020 oltre 16 milioni di beneficiari

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le prestazioni del sistema pensionistico italiano vigenti alla fine del 2020 sono 22.717.120, per un ammontare complessivo annuo di 307.690 milioni. I beneficiari di prestazioni pensionistiche sono 16.041.202 (+3,8% rispetto al 2019); ognuno di loro percepisce in media 1,4 pensioni, anche di diverso tipo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente. E’ quanto […]

[…]

Top News

Lavoro, in attesa di rinnovo contratto 6,5 milioni dipendenti

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In attesa della chiusura del primo accordo di rinnovo per il pubblico impiego (stagione contrattuale 2019-2021), nel terzo trimestre prosegue l’attività contrattuale nel settore privato, che registra alla fine di settembre un contratto in vigore per l’85% dei dipendenti del settore industriale e per il 40% di quelli dei servizi. I contratti […]

[…]

Top News

Uricchio “Università italiane al top nella ricerca”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le Università italiane non hanno mai chiuso nel corso della pandemia, e la qualità della ricerca del nostro Paese si colloca tra i primi posti a livello internazionale. Antonio Uricchio, presidente di Anvur, Agenzia Nazionale di Valutazione Università e Ricerca, sottolinea l’impegno del mondo accademico in questo anno difficile, con uno sguardo […]

[…]

Top News

Gewiss riaccende il velodromo Maspes-Vigorelli a Milano

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – C’è una luce nuova che accende la notte del quartiere City Life di Milano: è quella del Velodromo Maspes-Vigorelli e del suo impianto illuminotecnico, realizzato da Digital Sport Innovation, brand Gewiss, con le Serie Stadium PRO | 3 e Smart[PRO] 2.0 di Gewiss. Costruito nel 1935 in seguito alla demolizione dell’antiquato velodromo […]

[…]