Avellino, stop alle automobili euro 5 ma guardate chi inquina l’aria in città

Quanti se ne vedono di autobus, ad Avellino, emettere fumo dal tubo di scarico come se fosse una ciminiera?

Eppure circolano liberamente, girano in lungo e in largo la città, in continuazione.

L’ordinanza del commissario prefettizio, che qualcuno dovrebbe finalmente ritirare perchè sbagliata, vieta invece la circolazione in città ad autoveicoli moderni e anche con motori euro 5 seppure a giorni alterni. Motori che sono identici agli euro 6 anche se nessuno vuole rendersi conto di ciò.

La foto pubblicata da un lettore su facebook rende benissimo l’idea: questi mezzi vecchi, squinternati e malandati, con motori neppure in euro ma forse in lire, possono inquinare per legge, vero?

Per questi obsoleti e puzzolenti mezzi, non c’è ordinanza che tenga, via libera e inquinamento con un rapporto di 1 a 300 ovvero un autobus del genere vale 300 auto anche euro 1, 2 o 3.

Nessuno se ne rende conto nè prende provvedimenti.

Gli automobilisti invece vengono penalizzati. E sono arrabbiatissimi, perchè nessuno fa qualcosa di concreto, tante chiacchiere ma loro restano con le auto in garage, oppure devono fare corse incredibili per non sforare con gli orari di divieto della circolazione a targhe alterne.

ORDINANZA ERRATA

Le eventuali multe per chi circola al di fuori dei giorni indicati, però, saranno comunque annullate attraverso un semplice ricorso.

A breve forniremo la motivazione.

Stiamo attendendo che siano gli stessi autori dell’ordinanza ad annullare il provvedimento in autotutela, per evitare loro una brutta figura.

Oppure che qualche bravo candidato sindaco indichi pubblicamente l’errore, sempre che abbia voglia e tempo per interessarsene, tra una stretta di mano e l’altra.

Se lo facesse, conquisterebbe sicuramente qualche simpatia in più tra i potenziali elettori, a fronte dell’attività per l’annullamento dell’odioso atto.

Oltre Irpiniaoggi, finora, a mettere in evidenza che l’ordinanza è sbagliata, è stato Italo De Cunzo (LEGGI QUI) uno dei candidati del gruppo di commercianti, lo scorso 30 aprile, minacciando il ricorso al Tar avverso quell’atto errato.

Immediatamente fu concesso ai commercianti la possibilità di fruire di particolari agevolazioni, non allargate ad altre categorie.

Pazientate ancora, poi Irpiniaoggi vi fornirà la dimostrazione del grave errore che rende nulla l’ordinanza.

Ultimi Articoli

Top News

Badosa e Norrie conquistano l’edizione 2021 di Indian Wells

18 Ottobre 2021 0
INDIAN WELLS (USA) (ITALPRESS) – Paula Badosa è la prima spagnola a mettere la firma sul “BNP Paribas Open”, settimo Wta 1000stagionale (combined con un Atp Masters 1000 maschile) dotato diun montepremi di 8.761.725 dollari che si è disputato sulcemento californiano dell’Indian Wells Tennis Garden. In una delle partite di singolare femminile più intense e […]

[…]

Top News

Quarto acuto di fila della Juve, battuta 1-0 la Roma

17 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus ha battuto la Roma per 1-0 all’Allianz Stadium. Per i bianconeri si è trattato della decima vittoria in undici apparizioni contro i capitolini da quando si gioca allo Stadium e quello di oggi è stato anche il quinto successo di fila per la Juventus tra campionato (4) e Champions League […]

[…]

Top News

Napoli a punteggio pieno, Osimhen piega il Torino

17 Ottobre 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Vittoria sudata per il Napoli, che supera nel finale un ottimo Torino grazie al gol del “solito” Osimhen, cancellando il terzo rigore sbagliato in stagione da Insigne e rimanendo a punteggio pieno dopo otto gare. La prima occasione del match arriva al 10′ ed è per Osimhen, che riceve palla da Di […]

[…]

Top News

Inaugurato Vinitaly Special Edition, settore guarda al post-pandemia

17 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Un’annata speciale quella del 2021 per il vino e un Vinitaly altrettanto speciale, in attesa della 54ma edizione di aprile 2022, già sold-out. Ma guai a pensare che si tratti di una manifestazione sottotono o minore, come dimostra la presenza all’inaugurazione del ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, e del presidente della […]

[…]

Top News

Dell’Aquila “Piedi per terra, ora penso al Mondiale”

17 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – “Quando ho capito che potevo vincere l’oro? L’ho realizzato subito, anche se la mia faccia incredula alla fine dell’incontro non lo dimostrava”. Vito Dell’Aquila è entrato nella storia del taekwondo italiano conquistando il primo oro azzurro in questa disciplina alle Olimpiadi di Tokyo2020. Un successo straordinario:”Lo sognavo da tanto tempo e ci […]

[…]

Top News

Primo successo Cagliari, 3-1 alla Samp doppietta Joao Pedro

17 Ottobre 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Il primo successo del Cagliari in campionato arriva in casa contro la Sampdoria. Nel lunch match dell’ottava giornata di campionato i rossoblù vincono 3-1 grazie alla doppietta di Joao Pedro e alla rete di Caceres. Inutile per i blucerchiati il gol di Thorsby. I sardi agganciano a quota 6 proprio i liguri […]

[…]