Ritiro corrispondenza a Pianodardine: parte il servizio “Chiamami”

AVELLINO – Si è riunito oggi in Prefettura, su richiesta dei referenti del “Tribunale dei diritti del cittadino”, dell’AUSER Onlus “Associazione per l’ autogestione dei servizi e la solidarietà”, del “Sindacato Pensionati Italiani CGIL”, dell’ Ufficio del “Garante per le Diverse Abilità” e alla presenza dell’Assessore alla Riqualificazione Urbana del Comune di Avellino, un tavolo di confronto con i responsabili delle Poste Italiane S.p.a., per discutere della problematica, particolarmente…

AVELLINO – Si è riunito oggi in Prefettura, su richiesta dei referenti del “Tribunale dei diritti del cittadino”, dell’AUSER Onlus “Associazione per l’ autogestione dei servizi e la solidarietà”, del “Sindacato Pensionati Italiani CGIL”, dell’ Ufficio del “Garante per le Diverse Abilità” e alla presenza dell’Assessore alla Riqualificazione Urbana del Comune di Avellino, un tavolo di confronto con i responsabili delle Poste Italiane S.p.a., per discutere della problematica, particolarmente sentita dalla cittadinanza, derivante dalla delocalizzazione del servizio di ritiro della corrispondenza presso il centro di Via Pianodardine.
Nel corso dell’ incontro sono stati rappresentati i notevoli disagi che derivano ai cittadini, in particolare ad anziani e disabili, costretti a recarsi presso una sede distante dal centro della città e scarsamente accessibile agli utenti. Il Dirigente del Servizio Recapito Territoriale Area Sud delle Poste Italiane, dopo aver ascoltato con attenzione le motivazioni della protesta, ha assunto l’impegno di venire incontro alle istanze rappresentate, offrendo ai cittadini la possibilità di richiedere gratuitamente il servizio di consegna al proprio domicilio delle raccomandate e delle assicurate che non siano state ricevute per assenza del destinatario.
Il servizio CHIAMAMI sarà erogato a titolo gratuito dal 1° dicembre 2014 fino a fine febbraio 2015, chiamando il numero verde 803160 come indicato sull’avviso di giacenza o indicato sul sito www.poste.it. Dopo il periodo gratuito il costo del servizio sarà di 1,51 euro (Iva inclusa) da pagare alla consegna.
Le fasce orarie disponibili per la consegna concordata sono:
dalle 9.00 alle 13.00 dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 17.00 dal lunedì al venerdì
dalle 17.00 alle 19.00 dal lunedì al venerdì
dalle 9.00 alle 12.00 il sabato
La seconda consegna potrà avvenire fino al 15° giorno successivo alla data indicata sull’Avviso di Giacenza. Ulteriore disponibilità per migliorare il servizio e renderlo sempre più accessibile agli utenti è stata espressa dai responsabili di Poste Italiane s.p.a., anche in vista della partecipazione ad un eventuale nuovo tavolo di confronto e di analisi delle esigenze espresse dalla cittadinanza.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, il Bari scappa: devi solo vincere

27 Novembre 2021 0

E dopo che il Bari capolista non è scivolato sulla buccia di banana, regolando il Latina al San Nicola e portandosi a +12 sui Lupi, per l’Avellino quello che era già imperativo diventa inevitabilmente categorico: […]

Attualità

Covid in Irpinia: 39 positivi

27 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 822 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 39 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 5, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 6, residenti […]

Aiello del Sabato

Violazioni in materia di armi: denunciati padre e figlio

27 Novembre 2021 0

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno […]

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]