Lavoro: gli appelli del Forum di Altavilla a Comune e Provincia

ALTAVILLA IRPINA – Il Forum dei Giovani di Altavilla Irpina fa proprio l’appello del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione della festività del Primo Maggio, affinché l’Italia sia sempre più un Paese fondato sul lavoro. Un appello da non recepire e condividere “con ipocrisia istituzionale”, così come afferma il Presidente Napolitano, ma da mettere in pratica con delle azioni concrete ed efficaci. È questo il compito della Politica e delle Amministrazioni, creare le condizioni perché ai giovani sia “restituita la loro età adulta”. Oggi i giovani hanno bisogno di indipendenza, mentre lo Stato ha bisogno che i giovani si impegnino nella vita pubblica. E queste due possibilità sono legate da un solo filo conduttore: il lavoro. Perché non può essere garantito ad un ragazzo la possibilità di interessarsi della cosa pubblica se alle spalle non ha una sicurezza economica, e allo stesso modo non gli si può garantire indipendenza nella famiglia, negli affetti ma anche nel contesto professionale, se a farla da padrone è la condizione precaria. Il Forum di Altavilla, pertanto, in continuità con la manifestazione del 9 aprile scorso contro il precariato, rivolge un appello all’amministrazione di Altavilla affinché metta in campo delle misure per favorire l’occupazione giovanile, a cominciare da un investimento economico nel settore dell’Informagiovani, un appello all’Amministrazione della Provincia di Avellino, affinché impegni una parte cospicua dell’avanzo economico di bilancio (quasi 50 milioni di euro) in azioni per lo sviluppo dell’occupazione stabile in Irpinia, alla Regione e al Governo affinché detassino quelle imprese che investono sui giovani con assunzioni a tempo indeterminato, perché combattano il fenomeno degli stage non retribuiti, perché creino una rete di contatti tra le aziende e le istituzioni pubbliche, a cominciare dai Centri per l’Impiego che, purtroppo, solo raramente riescono ad incrociare la sfera della domanda di lavoro con quella dell’offerta. Degli interventi strutturali a favore delle nuove generazioni, perché i giovani non rappresentano solo il futuro, ma sono soprattutto il presente.

Ultimi Articoli

Top News

Renzi “Non sono io a chiedere la conta in Aula”

11 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io non ho mai chiesto la conta in aula ma il presidente del Consiglio ha detto “Ci vedremo in aula e ci conteremo lì”. Non siamo noi che vogliamo la conta”. Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, intervenuto questa mattina a Non Stop News in onda su Rtl […]

[…]

Top News

Berlusconi “Accordo tra i partiti sui temi urgenti e poi il voto”

11 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non sono così convinto che questo governo cada, ma se cadrà la cosa più probabile mi sembra un altro esecutivo nell’ambito della stessa maggioranza. Ovviamente non ne sono contento, la sinistra è portatrice di valori e programmi incompatibili con i nostri. Però c’è un altro aspetto che mi preoccupa ancora di più. […]

[…]

Top News

Governo, D’Incà “Andare avanti con Conte”

11 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dobbiamo andare avanti velocemente, non è questione di Conte Ter, dobbiamo mettere a terra 200 milioni di euro con il Recovery Plan, occorre cogliere questa occasione il prima possibile”. Lo ha detto a 24 Mattino, su Radio 24, il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà.“Questa crisi politica genera instabilità, […]

[…]

Top News

La Juve batte 3-1 il Sassuolo, gol di Danilo, Ramsey e Ronaldo

10 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus continua a vincere e si riavvicina a Roma e Inter ma il Sassuolo esce a testa alta dall’Allianz Stadium. Gli uomini di De Zerbi, in dieci per un tempo e privi di Berardi, cedono per 3-1 solamente nel finale con i gol di Ramsey e Ronaldo che seguono il botta […]

[…]