Due secoli dai Moti Carbonari: la Provincia celebra l’importante avvenimento

Sono passati due secoli dai moti carbonari del 1820, episodio notevolissimo nella storia del Mezzogiorno e centrale per quella di Avellino. L’anniversario non potrà essere ricordato adeguatamente, per l’attuale momento segnato dalla pandemia e dalle conseguenti limitazioni. L’Amministrazione Provinciale che ha la sua sede storica in palazzo Caracciolo, nella piazza dove i carbonari e i cavalleggeri chiesero al re Borbone una costituzione, sull’onda degli avvenimenti spagnoli, ha deciso di esporre uno striscione per ricordare gli eventi di duecento anni fa.

Non esistono tra i cimeli storici bandiere originali con i colori della carboneria, ma essi sono stati rievocati per l’occasione. I colori erano l’azzurro, il rosso ed il nero: l’azzurro della speranza, il rosso dell’impegno, il nero della fede incrollabile. In ricordo dei moti del 1820 ed ancor più dal 1860, quello che era il “Largo di Palazzo” ha cominciato ad esser chiamato “Piazza della Libertà”.

“E’ questa l’occasione per invitare a visitare la Sezione Risorgimento del Museo Irpino presso il complesso monumentale Carcere Borbonico che conserva importanti reperti”, sottolinea il presidente Domenico Biancardi, che ringrazia i consiglieri provinciali Franco Di Cecilia e Rosanna Repole, e il professore Ugo Santinelli.

Presso la Sezione Risorgimento del Museo Irpino sono custoditi cimeli, dipinti, armi, uniformi, bandiere, croci, medaglie, ma in particolare materiale documentario quali giornali, decreti, opuscoli, bilanci, programmi elettorali, lettere, manoscritti. Circa 328 reperti, provenienti dagli archivi Barra, Capozzi, Trevisani e Pironti, raccontano le tappe fondamentali del Risorgimento irpino e nazionale dal 1799 al 1861. La Repubblica napoletana, il decennio francese, i moti rivoluzionari del 1820, i moti del 1848 e l’Unità d’Italia sono le tappe principali del percorso espositivo, in parte cronologico e in parte tematico. Fra i documenti esposti, di forte rilevanza storica sono il Decreto di Giuseppe Napoleone del 1806 con cui si abolisce la feudalità nel Regno delle due Sicilie, l’Atto di accusa per gli implicati nelle rivolte del 1820 e la Costituzione del 1848 promulgata da Ferdinando II di Borbone.

Ultimi Articoli

Top News

Bonus partite Iva, Crimi “Ho deferito deputato Rizzone a probiviri”

13 Agosto 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “In relazione alla vicenda del bonus da 600 euro, destinato a partite IVA, lavoratori autonomi e professionisti, ho deferito il deputato Marco Rizzone al Collegio dei Probiviri chiedendone la sospensione immediata e massima severità nella sanzione”. Lo dice in una nota il capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi.(ITALPRESS).

[…]

Top News

Paltrinieri da urlo al Sette Colli, nuovo record europeo nei 1500sl

13 Agosto 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Gregorio Paltrinieri nella storia al Trofeo Sette Colli di Roma. Il nuotatore azzurro al termine di una gara sublime nei 1500 metri stile libero batte per oltre un secondo il suo stesso record europeo, che di conseguenza era anche il primato italiano, e lo riscrive in 14’33″10. Vasche perfette per il carpigiano, […]

[…]

Top News

Rossi “In Austria pista difficile, spero gara asciutta”

13 Agosto 2020 0
SPIELBERG (AUSTRIA) (ITALPRESS) – “Questa pista non va bene per la Yamaha, la velocità di punta non è un nostro punto di forza. Come nel 2019, però, dobbiamo cercare di essere forti e di lottare ancora per il podio. Poi ci sarà anche il meteo a dire la sua, può cambiare molto dalla mattina al […]

[…]

Top News

Coronavirus, nuova crescita dei contagi con 523 positivi

13 Agosto 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuova crescita dei contagi da Covid-19 in Italia. Continua infatti l’incremento giornaliero secondo quanto si apprende dal consueto bollettino del ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore, i nuovi positivi sono stati 523, contro i 481 di ieri. Il totale dei positivi segna a oggi quota 252.235. La regione con più casi […]

[…]

Top News

Vettel “Lasciare la Ferrari a stagione in corso? Non penso”

13 Agosto 2020 0
BARCELLONA (SPAGNA) (ITALPRESS) – “Se c’è la possibilità di salutare il team prima della fine della stagione? Non penso e non è una domanda da fare a me. Per quello che so io, devo solamente continuare a fare il mio lavoro, so di poter fare meglio e quando le cose si tranquillizzeranno potrò sfruttare tutto […]

[…]

Top News

Dazi, Bertinelli “Eliminare barriere a libero commercio”

13 Agosto 2020 0
REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Buone notizie per il Parmigiano Reggiano che tira un sospiro di sollievo: niente nuovi dazi sui prodotti agroalimentari Made in Italy. Le nuove misure introdotte da Trump colpiscono infatti Francia e Germania, mentre risparmiano Italia, Regno Unito e Grecia. “Non possiamo certo festeggiare perchè restano in vigore le tariffe aggiuntive del […]

[…]