Alta capacità: prima tappa verso la stazione Hirpinia

treno

Il tratto dell’alta capacità Napoli-Bari che riguarda la provincia di Avellino (Apice-Hirpinia) con l’annessa stazione costerà poco meno di un miliardo di euro. I primi bandi peri lavori partiranno l’anno prossimo. E’ quanto emerso dalla conferenza dei servizi che si è tenuta stamane a Roma indetta da Rete ferroviaria italiana e alla quale hanno partecipato governo ed enti locali. L’iter del confronto dovrà chiudersi entro 90 giorni. Oggi si è discusso in particolare della stazione che ricadrà nel comune di Ariano Irpino, in un’area a confine con Grottaminarda, che costituirà uno snodo strategico della linea ad alta capacità con annunciati sviluppi dal punto di vista della logistica. L’investimento economico per l’intera opera è di 6,2 miliardi di euro. La conclusione dei lavori è prevista per il 2026.

Ultimi Articoli