Via libera dal Cdm al decreto “Ristori quater”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Decreto Ristori Quater è stato approvato dal Consiglio dei Ministri. Prosegue senza sosta il lavoro del Governo per ampliare e rafforzare il sostegno ai lavoratori, ai professionisti e alle imprese italiane, che non devono sentirsi soli davanti alle difficoltà che questa crisi covid pone, da cui, sono sicuro, usciremo presto tutti insieme. Lo voglio ribadire con forza: non siete soli, lo Stato è al vostro fianco.
Con questo nuovo decreto rinviamo al 30 aprile 2021 i versamenti del secondo acconto dell’Irpef, dell’Ires e dell’Irap a tutte le partite iva e alle imprese che nel 2019 hanno conseguito ricavi fino a 50 milioni e subito una perdita di almeno il 33% rispetto al primo semestre 2019″. Lo scrive su Fb il ministro Roberto Gualtieri.
“Usufruiranno della medesima proroga, a prescindere da tali requisiti, i soggetti che operano nei settori economici individuati dal Decreto Ristori bis e i gestori di ristoranti nelle zone arancioni. Sospendiamo inoltre i versamenti delle ritenute, dell’Iva e dei contributi previdenziali di dicembre, sempre per le aziende e i professionisti con un fatturato non superiore a 50 milioni di euro nel 2019, che abbiano registrato un calo del 33% a novembre 2020 rispetto a novembre 2019”, spiega Gualtieri.
“La sospensione si applica anche a tutte le attività economiche che sono state chiuse con il Dpcm del 3 novembre, a quelle oggetto di misure restrittive con sede nelle zone rosse, ai ristoranti nelle zone arancioni e rosse, a tour operator, agenzie di viaggio e alberghi nelle zone rosse – sottolinea ancora il ministro.
Inoltre, “rinviamo al primo marzo 2021 le scadenze dei pagamenti per la Rottamazione ter ed il saldo e stralcio relativi alle rate scadute nel 2020. Ci rendiamo conto delle difficoltà di molti contribuenti e per questo potranno presentare una nuova richiesta di rateizzazione, con il relativo blocco delle procedure esecutive, coloro che ne avevano perso il diritto a causa del mancato pagamento di alcune rate.
Consapevoli che ci sono dei settori che stanno soffrendo di più abbiamo dedicato una particolare attenzione al turismo, allo spettacolo e allo sport”.
“Con questo spirito eroghiamo una nuova indennità una tantum di 1.000 euro per gli stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo, e per altre categorie come gli intermittenti – dice Gualtieri -. Destiniamo ulteriori 90 milioni di euro per il fondo emergenze spettacolo, cinema e audiovisivo e ulteriori 10 milioni al fondo per agenzie di viaggio e tour operator, nonchè guide e accompagnatori turistici. Rifinanziamo inoltre con 350 milioni di euro per il 2020 il fondo per i ristori delle perdite subite dal settore delle fiere e dei congressi”.
Per quanto riguarda lo sport, “incrementiamo di 92 milioni la dotazione del Fondo unico per il sostegno delle associazioni e società sportive dilettantistiche ed eroghiamo per il mese di dicembre un’indennità di 800 euro per i lavoratori di questo settore”.
Inoltre, “anche grazie al confronto con il Parlamento, ampliamo ulteriormente la platea delle attività oggetto dei contributi a fondo perduto con l’ingresso di diverse categorie di agenti e rappresentanti di commercio”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Spezia-Sampdoria 2-1, Nzola decide su rigore il derby ligure

11 Gennaio 2021 0
LA SPEZIA (ITALPRESS) – Lo Spezia si conferma dopo il successo esterno con il Napoli e strappa tre punti vitali in ottica salvezza nel derby ligure contro la Sampdoria. La squadra di Italiano vince e convince nel posticipo con le reti di Terzi e Nzola. Dopo l’impresa contro l’Inter, a Ranieri non basta il bel […]

[…]

Top News

Di Maio “Le forze politiche mettano da parte le armi della propaganda”

11 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Rientrato a Roma questa mattina. Ieri ho firmato il memorandum per migliorare la collaborazione tra l’Arabia Saudita e l’Italia. E’ il momento di intensificare i rapporti, anche commerciali, con altri Paesi esteri. Serve all’Italia, alle nostre imprese e ai nostri lavoratori. Quella appena iniziata sarà una settimana decisiva e invito tutte le […]

[…]

Top News

Covid, in Italia 654.362 vaccinati

11 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 654.362 i vaccini anti-Covid somministrati in Italia. Il dato aggiornato alle 16 arriva dal ministero della Salute. E c’è anche un record regionale, quello della Campagna che ha somministrato tutte le dosi a disposizione con un rapporto del 101,7% che calcola anche le dosi extra ricavate dalle nuove siringhe ad ago […]

[…]

Top News

“Lei mi parla ancora”, arriva in tv il nuovo film di Pupi Avati

11 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Un nuovo film italiano targato Sky Original è pronto al debutto su Sky: lunedì 8 febbraio arriva in prima assoluta su Sky Cinema e in streaming su Now Tv “Lei mi parla ancora”, scritto e diretto da Pupi Avati, una co-produzione Bartlebyfilm e Vision Distribution in collaborazione con la storica Duea Film […]

[…]