Vaccino, Brusaferro “Convincere gli indecisi in tempi rapidi”

ROMA (ITALPRESS) – “Sappiamo dai dati che cresce l’Rt (indice di replicazione ndr) dei casi sintomatici e, di pari passo, sta salendo anche l’Rt delle ospedalizzazioni. Sappiamo che nei vaccinati con ciclo completo le probabilità di infettarsi e sviluppare la malattia grave si riducono fortemente. Mentre invece sulle persone non protette dal vaccino o che hanno ricevuto una sola dose, gli effetti del virus possono essere severi”. Lo dice in un’intervista al Corriere della Sera il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità e portavoce del Comitato Tecnico-Scientifico, Silvio Brusaferro.
Un vaccinato “è altamente protetto ma non si può escludere che possa contrarre il virus e trasmetterlo. Ecco perchè è importante che anche i vaccinati seguano il principio di massima precauzione e indossino la mascherina nei luoghi dove è indicata”, sottolinea.
“Man mano che si andrà avanti con le vaccinazioni aumenteranno le possibilità di mantenere e consolidare le aperture conquistate. Siamo ancora in tempo per non tornare indietro – prosegue -. La scommessa è garantire che il virus circoli sempre meno e questo si può ottenere solo se la popolazione aderisce in massa e rapidamente alla campagna di immunizzazione”.
Gli ultra 60enni che si tengono lontani dal vaccino sono almeno 2,4 milioni. “Dal punto di visto tecnico scientifico l’importante è raggiungerli, ideale sarebbe poterlo fare attraverso la consapevolezza – sottolinea il presidente dell’Iss -. La scelta degli strumenti per arrivare a questo risultato esula dalle nostre competenze di tecnici, è di natura politica. Tutti dovrebbero essere protagonisti di questa azione di convincimento: medici di famiglia, farmacisti, il personale sanitario. Ricordiamo che è cruciale agire in tempi rapidi. Adesso disponiamo in quantità sufficienti di dosi. Dobbiamo essere consapevoli che solo il vaccino ci tirerà fuori dalla crisi creando condizioni sfavorevoli alla circolazione del virus. E’ l’unica via per riprendere una nuova normalità. Non ci sono alternative”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Salvini “La Lega è unita e ottiene risultati”

25 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La separazione nella Lega c’è solo nelle vostre teste. C’è una sola Lega che al governo ottiene risultati, nessuna separazione. Grazie alla Lega questa settimana abbiamo ottenuto il no di Draghi a nuove tasse, 3 miliardi per tagliare le bollette, abbiamo ottenuto l’impegno a non aumentare l’Imu”. Così il segretario federale della […]

[…]

Top News

Bollette, Meloni “3 miliardi insufficienti nel medio-lungo periodo”

25 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Se continua l’aumento delle materie prime purtroppo 3 miliardi saranno insufficienti nel medio e lungo periodo. Per cui contemporaneamente alle risorse per tamponare serve avviare soprattutto a livello europeo una iniziativa per affrontare un tema che oggi è globale”. Lo ha detto Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, a margine del comizio […]

[…]

Top News

Lavoro, Letta “Aprire al salario minimo e rafforzare la contrattazione”

25 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il patto proposto da Draghi è l’occasione per cambiare il Paese, è una vittoria del Partito Democratico che lo ha chiesto già in aprile. Ora serve un grande sforzo collettivo della politica, delle istituzioni e di tutte le parti sociali, per trovare le soluzioni per creare lavoro e sviluppo”. Lo scrive su […]

[…]

Attualità

Covid in Irpinia: 18 nuovi positivi

25 Settembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 597 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 18 persone: –  2, residenti nel comune di Avella; –  2, residenti nel comune di Avellino; –  1, residente nel comune di Baiano; –  2, residenti nel comune di Chianche; –  […]