Ue, Gentiloni “Pil in calo nel primo trimestre ma 2021 sarà in crescita”

MILANO (ITALPRESS) – “Oggi è una giornata particolare, perchè segna in Italia e in Belgio, una riapertura che va gestita con responsabilità e prudenza. E’ un segnale positivo dopo i ritardi iniziali. Avremo dosi sufficienti di vaccini. Penso sia stato importante avere un procurement comune europeo, altrimenti avremmo avuto una guerra tra i Paesi, con ottime notizie per il mercato nero, e pessime per i cittadini”. Così il commissario europeo, Paolo Gentiloni, intervenendo a Milano Capitali. “Non siamo ancora fuori dalla pandemia, l’economia anche nel primo trimestre ha conservato un leggerissimo segno negativo e credo Eurostat lo certificherà”, aggiunge.
“Tutti gli indicatori però ci dicono che ci sia un prevalente ottimismo, per andare verso una crescita importante nella seconda parte dell’anno. Noi faremo le nostre previsioni tra qualche settimana, e credo che una crescita molto forte sia realistica. Noi stimiamo il 3,8% per il 2021, il Fmi parla del 4,4%”, conclude.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Cagliari e Fiorentina si annullano, finisce 0-0

12 Maggio 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Cagliari e Fiorentina non si fanno male, puntellano la classifica con un punto a testa e compiono un altro passo verso la salvezza. Termina 0-0 la sfida che apre l’ultimo turno infrasettimanale della Serie A, in una partita avara di emozioni e con un punteggio che accontenta più i viola (ora a […]

[…]

Top News

Vigili del fuoco, Conapo a Lamorgese “Più risorse nel contratto”

12 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “I vigili del fuoco meritano un riconoscimento aggiuntivo nel rinnovo del contratto di lavoro, le risorse stanziate sono insufficienti e non riconoscono la specificità lavorativa del nostro personale. Fare il vigile del fuoco è cosa ben diversa dal normale pubblico impiego, lo dimostrano le emergenze e lo ha dimostrato la pandemia, c’è […]

[…]

Top News

Vaccini, dal 17 maggio via libera alle prenotazioni per i 40enni

12 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Da lunedì 17 maggio le Regioni potranno avviare le prenotazioni vaccinali anche per gli over 40. La struttura commissariale guidata dal generale Francesco Paolo Figliuolo ha infatti inviato una lettera alle Regioni e alle Province Autonome nella quale si spiega che “per consentire una migliore programmazione si dà facoltà di avviare le […]

[…]