Ue, Draghi “Sui Balcani Occidentali serve visione strategica”

ROMA (ITALPRESS) – “Il vertice è un’occasione opportuna per confermare il nostro impegno nei confronti dei Balcani occidentali. Il “Processo di Berlino” è stato un utile quadro per promuovere la cooperazione e la riconciliazione nella regione”. Lo ha detto il premier Mario Draghi nel suo intervento al Vertice del “Processo di Berlino”.
“I Balcani occidentali sono una regione con un grande potenziale. Dobbiamo anche raddoppiare i nostri sforzi per la riconciliazione. Non c’è alternativa alla riconciliazione se la regione vuole andare avanti sulla strada di una maggiore integrazione con l’UE – ha sottolineato Draghi -. Mentre continua il processo di cooperazione e riconciliazione regionale, è anche essenziale che l’UE confermi il suo impegno. L’UE deve essere molto chiara sul fatto che il suo obiettivo finale è la piena adesione all’Unione per tutti i paesi in quest’area. L’UE deve dimostrare saggezza politica e visione strategica. L’integrazione è l’unico modo per stabilizzare la regione e consolidare la sua transizione democratica”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]