Torino, colazione garantita per i senzatetto a Natale e Santo Stefano

TORINO (ITALPRESS) – Una coperta, una sostanziosa colazione in un packaging speciale e un caffè caldo è ciò che riceveranno i senzatetto di Torino la mattina di Natale e quella di Santo Stefano. Ci pensano Reale Mutua con una coperta, Lavazza, con il caffè e Gerla, con una scatola di panini e muffin. Un progetto rivolto alla grande famiglia torinese di senzatetto dei quali si prende cura da anni Specchio dei Tempi tramite Casa Santa Luisa di via Nizza. I senzacasa che non andranno di persona in via Nizza, riceveranno il dono direttamente in strada dalle mani dei volontari vincenziani di Casa Santa Luisa. Si stima che beneficeranno di questi pasti circa 250 persone per un totale di 400 colazioni per le due mattine di Natale e Santo Stefano.
“Quella dei senza fissa dimora è un’emergenza nell’emergenza – ha detto Virginia Antonini, Direttore Sostenibilità e Comunicazione Istituzionale di Reale Group -. Convinti che la collaborazione con partner di eccellenza sia alla base di qualsiasi strategia di sviluppo sostenibile, insieme a Lavazza, Gerla e Specchio dei Tempi, vagliamo concretamente aiutare chi è più solo”.
“Inclusione, attenzione al territorio e vicinanza alle comunità rappresentano per Lavazza i princìpi che ispirano il senso di responsabilità del Gruppo. Questi valori ci accomunano a Reale Mutua, Gerla e Specchio dei Tempi. E’ importante che realtà appartenenti anche ad ambiti diversi, unite da un obiettivo comune, possano collaborare insieme, supportando le fasce più fragili della popolazione – spiega Mario Cerutti, Chief Institutional Relations & Sustainability Officer del Gruppo Lavazza”.
“Da oltre sei anni Specchio dei tempi è vicino a Casa Santa Luisa. In questo lasso di tempo abbiamo offerto quasi 300.000 colazioni ai senza tetto della città, insieme a tutta una serie di servizi che spaziano dalle docce agli indumenti, ai medicinali, all’assistenza. In queste festività abbiamo messo volentieri a disposizione il nostro staff operativo per aggiungere qualcosa in più alle quotidiane colazioni. Perchè sia Natale per tutti”. Ha dichiarato Lodovico Passerin d’Entreves, Presidente di Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, 19.978 nuovi casi e 483 decessi in 24 ore

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 19.978 i nuovi casi di Coronavirus in Italia, secondo i dati del ministero della Salute – Istituto Superiore di Sanità a fronte di 172.119 tamponi effettuati su un totale di 27.751.635 da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati 483 i decessi per un totale di 78.394 vittime. Con quelli […]

[…]

Top News

Atalanta travolgente, Benevento sconfitto 4-1 al Vigorito

9 Gennaio 2021 0
BENEVENTO (ITALPRESS) – L’Atalanta di Gasperini si impone al Ciro Vigorito per 4-1 contro il Benevento nella diciassettesima giornata di Serie A. A nulla serve il momentaneo pareggio di Sau, le reti di Ilicic, Toloi, Zapata e Muriel consegnano i tre punti agli ospiti. Nerazzurri che conquistano il quinto risultato utile consecutivo, mentre gli uomini […]

[…]

Top News

Governo, Tajani “Se sinistra non trova accordo si andrà al voto”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Bisogna chiederlo ai signori della sinistra se ci sarà la crisi di governo, stanno dando un brutto spettacolo. Noi non allungheremo la vita a Conte. Se la sinistra non trova un accordo al suo interno, si andrà a votare. Il voto non mi pare l’ipotesi numero uno, ma ci affidiamo alla saggezza […]

[…]

Top News

Pirlo “Il Milan resta la squadra da battere”

9 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Ci prendiamo le nostre responsabilità: vinciamo da nove anni, è normale che su di noi ci sia pressione. Considero però il Milan ancora la squadra da battere, perchè è in testa alla classifica”. Così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, alla vigilia del match casalingo con il Sassuolo che arriva quattro giorni […]

[…]

Top News

Open Arms, Salvini “Ho difeso sicurezza e leggi del Paese”

9 Gennaio 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – E’ stata rinviata al 14 gennaio e poi al 20 marzo l’udienza del processo per la vicenda della nave Open Arms, nel quale compare il leader della Lega Matteo Salvini, all’epoca dei fatti ministro dell’Interno. La decisione è stata presa dal Gup di Palermo. Questa mattina Salvini si è presentato nell’aula bunker […]

[…]