Steriltom chiude campagna pomodoro con risultati positivi

ROMA (ITALPRESS) – Si è chiusa la campagna 2020 del pomodoro che, nonostante le difficoltà legate alla pandemia Covid-19, la produzione ha fatto registrare numeri positivi. Numeri positivi per Steriltom, presente in oltre 80 paesi con un fatturato consolidato di oltre 80 milioni, grazie alla produzione dei suoi due stabilimenti di Piacenza e Ferrara dove impiega oltre 100 risorse fisse durante l’anno e oltre 500 stagionali durante la campagna del pomodoro. “La campagna 2020 è stata una delle più complesse e difficili degli ultimi anni ma alla fine ci possiamo dire soddisfatti”, sottolinea Alessandro Squeri, imprenditore in Steriltom, azienda familiare fondata nel 1934.
“Siamo più che entusiasti perchè siamo riusciti a raggiungere l’obbiettivo di 3,5 milioni di quintali in un contesto non facile. Questa campagna, infatti, ha presentato una concentrazione della maturazione dei pomodori durante il mese di agosto, dove la disponibilità era fino eccessiva, e una mancanza dal 15 settembre in poi. Grazie ai rapporti di lungo termine che intratteniamo, ormai da generazioni, con gli agricoltori locali, siamo riusciti a gestire al meglio queste problematiche, sempre con la massima attenzione a garantire la qualità del prodotto raccolto. Riguardo agli scenari futuri – spiega Squeri – il Covid ha sicuramente avuto un impatto pesante sul canale Food Service che per noi è sempre stato strategico, ma fino ad oggi l’azienda l’ha affrontato con una resilienza straordinaria trovando canali alternativi di vendita e nuovi clienti e convertendo parte della produzione in industriale. Già da anni ci stiamo caratterizzando come qualcosa di più di un fornitore di ingredienti, offrendo anche un servizio di ‘consulenzà e ‘personalizzazionè di prodotto ai nostri clienti. Grazie a ciò – conclude Squeri – siamo diventati ormai l’azienda leader in Europa nella fornitura di semilavorati destinati sia alle grandi aziende multinazionali, ma anche ai piccoli produttori di specialità locali in cerca di un pomodoro di alta qualità e 100% made in Italy. Ciò naturalmente non vuol dire che non ci sia ancora spazio di crescita in particolare in Asia e America”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Correa decisivo, l’Inter batte 3-1 il Verona

27 Agosto 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Joaquin Correa ci mette un quarto d’ora per segnare la sua prima doppietta in nerazzurro e regalare i tre punti all’Inter di Simone Inzaghi. Esordio da sogno dell’ex Lazio che permette ai nerazzurri di battere 3-1 un Verona tignoso e mai domo. Un errore di Handanovic mette in salita la gara degli […]

[…]

Top News

L’Udinese cala il tris alla “Dacia Arena”, Venezia ko

27 Agosto 2021 0
UDINE (ITALPRESS) – La seconda giornata di Serie A si apre col successo dell’Udinese alla Dacia Arena per 3-0 contro il Venezia. I friulani, dopo l’ottimo pareggio all’esordio contro la Juventus, questa volta ottengono il bottino pieno – grazie ad una rete di Pussetto e ai sigilli di Deulofeu e Molina – portandosi così a […]

[…]

Top News

Ultimo volo dall’Afghanistan, Guerini “Evacuati 4.890 cittadini”

27 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Evacuate 5.011 persone di cui 4.890 cittadini afghani grazie ad Aquila Omnia, tra di loro 1.301 donne e 1.453 bambini. Le Forze Armate italiane, con questa operazione molto delicata e complessa sin dalle fasi iniziali, hanno svolto un eccezionale lavoro garantendo il ponte aereo che, dopo l’aggravarsi della crisi politico e sociale […]

[…]

Top News

Mancini convoca 34 giocatori per le qualificazioni mondiali

27 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A un mese e mezzo di distanza dal trionfo nell’Europeo, la Nazionale torna in campo per riprendere il cammino nelle qualificazioni ai Mondiali. Grazie ai successi nei primi tre match disputati a marzo, gli Azzurri sono in testa alla classifica del Gruppo C con tre lunghezze di vantaggio sulla Svizzera, seconda ma […]

[…]

Top News

Addio Juve, Ronaldo torna al Manchester United

27 Agosto 2021 0
MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – A distanza di 12 anni, Cristiano Ronaldo torna a vestire la maglia del Manchester United. Dopo le parole sibilline in conferenza stampa del tecnico Solskjaer, ecco l’ufficialità dell’accordo con la Juventus per l’ingaggio del 36enne attaccante portoghese. Ronaldo, cinque volte Pallone d’Oro, porta con sè in dote oltre trenta titoli – […]

[…]

Top News

Covid, Draghi “Ampliate le disparità globali”

27 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “In molte economie avanzate la pandemia è sempre più sotto controllo, ma purtroppo non è così nei paesi più poveri del mondo. Ci sono state delle enormi disuguaglianze in termini di accesso ai vaccini. Nei paesi ad alto reddito quasi il 60% della popolazione ha ricevuto almeno una dose, mentre in quelli […]

[…]