Speranza “Vogliamo che le scuole riaprano presto”

ROMA (ITALPRESS) – “Il caso scuole va letto con serenità. Siamo riusciti a costruire modello di sicurezza alto all’interno delle classi, ma il movimento dei 10 milioni di persone che gli gravitano intorno produce effetti. Pur nelle zone rosse le abbiamo tenute aperte perchè il diritto all’istruzione è un diritto fondamentale. Non dobbiamo mettere in contraddizione diritti che sono tutti fondamentali. Vogliamo che le scuole riaprano nel più breve tempo possibile”. Così Roberto Speranza, ministro della Salute, ospite della trasmissione Sky “L’ospite” Live In Courmayeur. “In questi mesi abbiamo costruito un modello per zone decidendo di lasciare aperte le scuole primarie e medie perchè hanno una funziona primaria nel sistema Paese. Ogni attività è importante, anche cinema e teatri sono un pezzo fondamentale della nostra società. Stiamo facendo scelte che sono sacrifici molto alti. Quando abbiamo chiesto a queste attività di fermarsi, non lo abbiamo di certo fatto a cuor leggero”, ha concluso Speranza.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]