Speranza “Vogliamo che le scuole riaprano presto”

ROMA (ITALPRESS) – “Il caso scuole va letto con serenità. Siamo riusciti a costruire modello di sicurezza alto all’interno delle classi, ma il movimento dei 10 milioni di persone che gli gravitano intorno produce effetti. Pur nelle zone rosse le abbiamo tenute aperte perchè il diritto all’istruzione è un diritto fondamentale. Non dobbiamo mettere in contraddizione diritti che sono tutti fondamentali. Vogliamo che le scuole riaprano nel più breve tempo possibile”. Così Roberto Speranza, ministro della Salute, ospite della trasmissione Sky “L’ospite” Live In Courmayeur. “In questi mesi abbiamo costruito un modello per zone decidendo di lasciare aperte le scuole primarie e medie perchè hanno una funziona primaria nel sistema Paese. Ogni attività è importante, anche cinema e teatri sono un pezzo fondamentale della nostra società. Stiamo facendo scelte che sono sacrifici molto alti. Quando abbiamo chiesto a queste attività di fermarsi, non lo abbiamo di certo fatto a cuor leggero”, ha concluso Speranza.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Cronaca

Paura a Montoro: incendio di vaste proporzioni

1 Agosto 2021 0

Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato nel tardo pomeriggio a Montoro. Paura tra la popolazione mentre sul posto accorrevano i mezzi dei Vigili del fuoco e della Protezione Civile. Per cause in corso […]

Top News

Covid, 5321 nuovi casi in Italia. Cinque vittime nelle ultime ore

1 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cala il numero dei nuovi contagiati Covid in Italia: i nuovi casi sono 5.321, in discesa rispetto ai 6.513 registrati ieri; cala anche il numero di tamponi processati, solo 167.761. Il tasso di positività si impenna e passa dal 2,4% di ieri al 3,17%. Cala notevolmente il numero dei decessi, 5 le […]

[…]

PRIMO PIANO

Tamberi oro olimpico nel salto in alto “Non ci posso credere”

1 Agosto 2021 0
TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Gianmarco Tamberi ha vinto lamedaglia d’oro ex aequo con il qatariota Mutaz Essa Barshim nellafinale olimpica del salto in alto. Entrambi gli atleti hannosaltato 2,37 al primo tentativo. Bronzo per il bielorusso MaksimNedasekau. “E’ un sogno che ho dentro da cosìtanti anni. Non ci posso credere, sono passato attraverso milledifficoltà in […]

[…]