Spalletti “Con Juve gara da sogno, Anguissa titolare”

NAPOLI (ITALPRESS) – “Chi ha sognato il pallone fin da bambino come me sognava queste grandi sfide, il gusto della rivalità, della partita importante. Anche i calciatori vogliono giocarla, siamo nella situazione ottimale”. Così Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, in conferenza stampa alla vigilia della sfida di domani alle 18 allo stadio “Maradona” contro la Juventus. “Con queste partite delle Nazionali e i voli transoceanici qualche problema per le società viene fuori, è una cosa che va messa a posto, come diceva il nostro presidente. Sarà una giornata che penalizzerà alcune squadre. E’ come quando vai a teatro e non trovi i migliori attori a fare le scene”, ha aggiunto il tecnico azzurro che si è poi soffermato sulle condizioni della sua squadra: “I giocatori stanno benissimo. Quelli che sono stati in Nazionale hanno la fatica delle partite, sappiamo quanto ci tengono a dare una mano alla loro selezione. Lobotka non sta molto bene, Zielinski deve essere valutato. Ma non solo loro. Il resto della squadra sta bene, tutti possono dare un contributo importante per questa gara. Se vogliamo diventare grandi dobbiamo avere il modo di ragionare dei grandi e fare tutti i giorni quelle cose che ci permettono di superare qualsiasi ostacolo”. Lo scontro è tra due candidate per la vittoria finale: “Allegri ha detto Napoli candidato allo
scudetto? Lo pensa realmente”. I dubbi di formazione sono quindi legati a come stanno i singoli, soprattutto i rientranti dagli impegni internazionali, ma Spalletti ha una certezza: “Anguissa è un giocatore di livello. E’ un calciatore che a noi sarà molto utile, le sue caratteristiche non si trovano negli altri componenti della nostra rosa. Abbiamo completato il centrocampo, Giuntoli è stato bravo a trovarlo. Domani giocherà, è pronto. Sarà titolare”. “Il fatto che la Juve abbia fatto solo un punto è sicuramente uno svantaggio – ha spiegato il tecnico azzurro -. C’è da tenere l’asticella nella via corretta. Loro possono giocare con più moduli, sia a 3 che a 4. Le partite cambiano di scenario velocemente, bisogna essere sempre pronti”. Infine Spalletti ha concluso: “Mertens e Ghoulam non ci saranno, Insigne sta bene. Se vinciamo mandiamo la Juventus a -8? E’ un giochino che non si fa da parte mia, mi mette in svantaggio psicologico. Non è un giochino da fare”, ha chiosato il tecnico dei partenopei.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, lo stadio tabù e tre opzioni per il futuro

19 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello L’interrogativo è: cosa succederà poco prima di mezzanotte di mercoledì 20 ottobre? Come andrà a finire? Le opzioni sono tre: l’Avellino sbanca Catania e Piero Braglia si ripropone più o meno col […]

Top News

Consiglio dei Ministri approva la Manovra di bilancio 2022

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il “Documento programmatico di bilancio per il 2022”, che illustra le principali linee di intervento che verranno declinate nel disegno di legge di bilancio e gli effetti sui principali indicatori macroeconomici e di finanza pubblica. Il documento, in via di trasmissione alle autorità europee ed al […]

[…]

Top News

Amministrative, Salvini “Non abbastanza bravi a costruire alternativa”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Nelle grandi città abbiamo perso l’occasione di cambiare, abbiamo sbagliato noi, non siamo stati abbastanza bravi a costruire un’alternativa”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ai microfoni di ‘Fuori dal Corò su Rete 4, commentando gli esiti delle elezioni amministrative. Poi lancia una stoccata al segretario del Pd Enrico Letta sull’astensionismo: […]

[…]

Top News

Scontri Roma, Salvini “Lamorgese si prenda le sue responsabilità”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Quel cretino, quel delinquente, non doveva essere in quella piazza. Perchè ce l’avete lasciato? Ministro si prenda le sue responsabilità, se non l’ha capito che stava succedendo è grave, se l’aveva capito era ancora più grave. Se non sapete isolare 20 imbecille non sapete fare il vostro lavoro”. Così il leader della […]

[…]

Top News

Tarantino “Il cinema non è morto, la gente vuole normalità”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono cresciuto leggendo libri basati sui film. Ne ho riletti alcuni e ho pensato: perchè non farlo con un mio film?. C’era una volta Hollywood è piaciuto tanto e avevo tanto materiale anche non montato. E’ vero che è una specie di espansione di un mio film ma è anche un romanzo […]

[…]

Top News

Covid, 2.697 nuovi casi e 70 decessi

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I nuovi positivi al coronavirus, secondo i dati del ministero della Salute, sono 2.697 in crescita rispetto ai 1.597 di ieri. Il numero dei decessi sale dai 44 di ieri ai 70 di oggi. I tamponi processati sono 662 mila, con un tasso di positività che scende allo 0,40%. Lieve calo dei […]

[…]