Simest, 1 mld di finanziamenti per l’internazionalizzazione nel 2020

ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio di Amministrazione di SIMEST, presieduto da Pasquale Salzano, si è riunito oggi per approvare il progetto di Bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2020. Il documento sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea degli azionisti. La società guidata da Mauro Alfonso ha registrato un massimo storico nelle risorse mobilitate attraverso i finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione: oltre 1 miliardo di euro, +263% rispetto al 2019. SIMEST ha pertanto garantito liquidità alle imprese italiane – soprattutto PMI – nel corso di un anno caratterizzato dall’emergenza Covid, che ha determinato una profonda contrazione dell’economia nazionale.
Parallelamente, e nonostante il difficile contesto economico, SIMEST ha continuato a sostenere le imprese italiane anche attraverso le tradizionali attività di Partecipazione nel capitale con 87 milioni di euro di investimenti, e di sostegno all’export con quasi 3,2 miliardi di euro.
Grazie all’attività 2020, complessivamente il numero di aziende supportate da SIMEST è più che raddoppiato, passando a 3.842 dalle 1.813 del 2019, mentre i Paesi di destinazione degli interventi sono saliti a 112 da 105.
Sul fronte degli indicatori economici, SIMEST ha chiuso il 2020 con un utile lordo di 9,2 milioni di euro. L’utile netto è pari a 4,6 milioni di euro.
“I risultati raggiunti nel 2020 da SIMEST nel supporto all’export e all’internazionalizzazione delle imprese italiane sono anche frutto del ruolo centrale e delle ingenti risorse che il Patto per l’Export ha affidato alla società – sottolinea il presidente Salzano – Ci è stato quindi possibile aiutare il sistema produttivo nazionale con misure straordinarie di finanza agevolata, mettendo a disposizione liquidità immediata a una platea particolarmente ampia di imprese, soprattutto di PMI”. “Sarà cruciale – aggiunge Salzano – continuare a garantire questo sostegno alle nostre imprese che operano all’estero, aiutandole a presidiare e crescere ulteriormente sui mercati internazionali, beneficiando della sinergia e del lavoro comune già sperimentato in questi mesi con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la rete diplomatica italiana e tutti i principali attori del Sistema Paese”.
“E’ stato un anno straordinario che ha messo duramente alla prova la tenuta del nostro sistema industriale – commenta l’amministratore delegato Alfonso -. Siamo orgogliosi di essere stati al fianco delle nostre imprese, che hanno dimostrato ancora una volta tenacia e coraggio nell’affrontare nuove sfide internazionali”.
“Come SIMEST – ha aggiunto – siamo riusciti a dare una risposta immediata ed efficace ad una sollecitazione senza precedenti, gestendo volumi 13 volte maggiori degli scorsi anni con lo stesso personale e in smart working al 100%, e, nonostante il difficile momento congiunturale, abbiamo chiuso l’esercizio con un ottimo risultato”. “L’emergenza non è ancora terminata, ma oggi non ci coglie più impreparati: abbiamo una chiave di lettura per comprendere le evoluzioni dello scenario globale e predisporre, di conseguenza, soluzioni che permettano alle aziende italiane di continuare a competere con successo”, ha sottolineato.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Avellino

Avellino, colpi d’arma da fuoco a Quattrograna

19 Ottobre 2021 0

Colpi d’arma da fuoco avvertiti in Contrada Quattrograna Ovest, nei pressi del ponte di via Acciani, sotto l’abitazione di un pregiudicato. Sull’episodio, che si sarebbe registrato dopo le 13.00, indaga la polizia. Non si registrano […]

Top News

Un cartoon per conoscere la dermatite atopica e combattere lo stigma

19 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Bullismo e discriminazioni. Chi soffre di dermatite atopica non solo deve fare i conti con segni e sintomi della malattia, ma deve lottare ogni giorno con le sue conseguenze sociali: 4 adolescenti su 10 dichiarano di essere vittime di bullismo, mentre 3 adulti su 10 di subire discriminazioni sul luogo di lavoro, […]

[…]

Top News

Ex Ilva, Giorgetti “Invitalia verso 60% acquisizione del capitale”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Oggi la quota del capitale sociale dell’ex Ilva detenuta da Invitalia è pari al 38%, pari 50% dei diritti di voto in assemblea. L’accordo di investimento del 10 dicembre 2020, prevede che, a seguito di un secondo aumento di capitale, Invitalia acquisisca il 60% del capitale. Il secondo aumento di capitale, per […]

[…]

Top News

Juve in Russia contro lo Zenit, Allegri “Match-ball da sfruttare”

19 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Lo Zenit è una buona squadra, ha giocatori tecnici a metà campo e in avanti, è una squadra molto europea che gioca un discreto calcio. A Londra hanno fatto una bella partita e per noi è una tappa importante, un risultato positivo ci permetterebbe di aumentare le percentuali del passaggio del turno”. […]

[…]

Top News

Vinitaly, per la Special Edition 12 mila operatori e 2500 buyer

19 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Con oltre 12.000 operatori professionali, più di 2500 buyer (circa il 22% del totale) e 60 nazioni rappresentate, Veronafiere archivia l’edizione speciale e straordinaria di Vinitaly, terza e ultima tappa italiana di collegamento alla 54^ edizione in programma dal 10 al 13 aprile 2022.“Si tratta di un risultato al di sopra delle […]

[…]

Top News

Al via la nuova Genertel 100% nativa digitale

19 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Al via la nuova Genertel, 100% nativa digitale, ideata e realizzata in modalità smart e agile working in meno di 18 mesi, che consente di sottoscrivere la polizza in meno di 1 minuto, sospendere/riattivare ed integrare la copertura, anche dopo l’acquisto, con un semplice clic in 1 secondo 24/7, e di ottenere […]

[…]