Sicindustria: “I fondi per l’editoria vadano alle imprese siciliane”

PALERMO (ITALPRESS) – “La legge per il sostegno all’editoria è in Gazzetta Ufficiale e per questo esprimiamo tutto il nostro plauso. Ora si apre la fase più delicata: è fondamentale che i fondi siano vincolati a obiettivi di rilancio e di sviluppo delle imprese siciliane o che abbiano indubbio radicamento e tradizione in Sicilia, e che garantiscano l’occupazione dei lavoratori nelle imprese siciliane”. Sicindustria – attraverso la sezione Comunicazione di Palermo – lancia un appello e chiede “presupposti e parametri oggettivi per la redistribuzione dei fondi sull’editoria”.
“I fondi – sottolinea Sicindustria – devono avere l’obiettivo di creare sviluppo. E dunque la concessione delle risorse deve essere ancorata ad alcuni criteri fondamentali come: fatturato, numero di dipendenti, insediamento pluriennale nel territorio siciliano. E soprattutto, bisogna evitare il rischio di distribuzione a pioggia di tante briciole. No alla parcellizzazione”. Inoltre “deve valere il principio della territorialità. E’ un bene che la Regione dia fondi alle imprese, ma devono essere le imprese siciliane o radicate da anni nel territorio dell’Isola e devono dare occupazione a lavoratori siciliani. Si creino quindi le condizioni per un reale rilancio della Sicilia”.
Ancora, “alla territorialità è necessario che si abbini anche il principio della storicità, l’azienda deve avere una tradizione locale. Bisogna cioè scongiurare il rischio di operazioni meramente speculative”. Per gli industriali “gli investimenti” devono essere “realmente rivolti alla crescita”, dunque “devono essere vincolati a obiettivi di trasformazione e innovazione digitale, al consolidamento delle strutture e al mantenimento dei livelli occupazionali. Solo così il grande impregno finora manifestato dalla Regione non sarà vano”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Green pass, Mattarella firma decreto su obbligo al lavoro

21 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato ed emanato il decreto legge che contiene misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde Covid-19 e il rafforzamento del sistema di screening. Il decreto verrà ora pubblicato in Gazzetta ufficiale.(ITALPRESS).

[…]

Top News

Emozioni e rigori al Dall’Ara, Bologna-Genoa finisce 2-2

21 Settembre 2021 0
BOLOGNA (ITALPRESS) – Dopo la sconfitta per 6-1 contro l’Inter, il Bologna non va oltre il 2-2 contro il Genoa nell’anticipo che apre il turno infrasettimanale di Serie A. Aprono le marcature Hickey e Destro, poi nel finale i rigori di Arnautovic e Criscito fissano la parità sotto gli occhi di un Dall’Ara commosso per […]

[…]

Top News

Biden “Ue fondamentale per clima e sicurezza”

21 Settembre 2021 0
NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – “Questo è un decennio decisivo per il nostro mondo. Un decennio che deciderà letteralmente il nostro futuro”. Joe Biden all’Onu, davanti ai leader mondiali riuniti a New York per la 75esima sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, esordisce nel suo discorso illustrando dapprima le sfide, ma poi illustrando la […]

[…]

Ariano Irpino

Covid, 18 positivi in Irpinia: 7 ad Avella

21 Settembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 454 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 18 persone: 1, residente nel comune di Ariano Irpino; 1, residente nel comune di Atripalda; 7, residenti nel comune di Avella; 1, […]

Top News

Covid, 3.377 nuovi casi e 67 decessi in 24 ore

21 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Risalgono i casi Covid in Italia nelle ultime 24 ore. Dalla lettura dei dati forniti nel consueto bollettino del Ministero della Salute, emerge che i nuovi contagiati sono 3.377 contro i 2.407 di ieri ciò a fronte di 330.275 tamponi processati e che determina un tasso di positività all’1,02%. Crescono anche i […]

[…]