Show Kean-Raspadori, l’Italia travolge la Lituania 5-0

REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – L’Italia torna grande e allunga sulla Svizzera. Dopo due pareggi consecutivi, la Nazionale di Mancini travolge la Lituania per 5-0 e sale a quattordici punti nel gruppo C delle qualificazioni Mondiali, sei in più degli elvetici (due gare in meno) fermati dall’Irlanda del Nord sullo 0-0. Senza l’attacco titolare, gli azzurri fanno quello che contro Bulgaria e Svizzera non erano riusciti a fare: gol. Ne fanno cinque, abbastanza per portare la differenza reti sul +11 e chiudere una pausa nazionali che si era aperta nel modo sbagliato. Di fatto al Mapei Stadium dopo mezz’ora di gioco gli azzurri sono già sul 4-0. La prima rete arriva dopo 11′: Novikovas sbaglia un retropassaggio e regala palla a Kean che converge sul destro e batte Setkus sul primo palo. L’episodio più che accendere una reazione nella Lituania, scatena il festival del gol azzurro. E poco dopo, al 14′, c’è il 2-0: Raspadori scambia con Pessina e calcia col sinistro trovando la deviazione decisiva di Utkus per l’autogol del raddoppio. E’ tutta dell’attaccante del Sassuolo invece la rete del 3-0: Di Lorenzo al 24′ sfonda sulla destra e crossa, Raspadori si fionda su una corta respinta e deposita in rete da pochi passi. La Lituania non ci prova nemmeno a reagire, la Nazionale di Razanauskas prova a limitare i danni ma è la strategia sbagliata contro una Italia che ha risolto il mal di gol e forse trovato qualche alternativa in più ad Immobile. Lo sa bene Moise Kean che al 29′ con uno splendido mancino al volo firma il poker che chiude il primo tempo. Nella ripresa Mancini cambia anche Donnarumma con Sirigu che si regala un tempo tra i pali. Dall’attuale portiere del Psg, ad un ex parigino: ma entrambi sono solo spettatori della goleada azzurra che si arricchisce al 55′ con il 5-0: un cross di Di Lorenzo è letto male da Setkus che con lo sguardo vede il pallone entrare in rete. Allo scoccare dell’ora di gioco c’è spazio anche per il debutto di Scamacca. Ma l’attaccante neroverde non si aggiunge al tabellino dei marcatori. Ci è andato più vicino invece Castrovilli che dal limite calcia col destro e colpisce il palo. L’appuntamento è ora per il 12 novembre per il match decisivo contro la Svizzera all’Olimpico, dopo la Final Four di Nations League.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

No green pass, sequestrato e oscurato il sito web di Forza Nuova

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Polizia postale ha sequestrato e oscurato, con provvedimento della Procura della Repubblica di Roma, il sito di Forza Nuova. Il provvedimento è relativo a quanto avvenuto sabato in centro a Roma durante la manifestazione No Vax e no Green pass.(ITALPRESS).

[…]

Top News

Salvini a Letta “Sciogliere realtà violente di ogni colore”

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La violenza no ha colore, va sempre condannata da chiunque arrivi. Dico a Letta che sta pontificando, vogliamo fare qualcosa di serio? Tutto il Parlamento si unisca per approvare un documento contro ogni genere di violenza per sciogliere tutte le realtà che portano avanti la violenza”. Così il leader della Lega, Matteo […]

[…]

Cronaca

Ubriaco, litiga e prende a pugni la moglie: arrestato

11 Ottobre 2021 0

Ancora un episodio di violenza consumatasi tra le mura domestiche. I Carabinieri della Stazione di Lioni hanno tratto in arresto un uomo, ritenuto responsabile del reato di “Maltrattamenti contro familiari o conviventi”. I fatti si […]

Top News

Covid, 1.516 nuovi casi e 34 decessi nelle ultime 24 ore

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Secondo i dati del bollettino del ministero della Salute, oggi si registrano 1.516 nuovi positivi, rispetto ai 2.278 di ieri. I tamponi processati sono 114.776 che portano il tasso di positività all’1,32%. I decessi sono 34 rispetto ai 27 di ieri. Le persone guarite sono 2.184, mentre per gli attualmente positivi si […]

[…]