Show a San Siro, l’Inter batte la Fiorentina 4-3

MILANO (ITALPRESS) – Subito pazza Inter alla prima di campionato. I nerazzurri completano un’incredibile rimonta contro la Fiorentina nel finale di secondo tempo dopo gli ingressi di Vidal e Hakimi. Lukaku pareggia su assist del marocchino, poi D’Ambrosio fissa lo score sul 4-3. Rimpianti evidenti per la squadra di Iachini che incanta con Ribery, Castrovilli e Chiesa, ma non basta. L’impatto al campionato però è scioccante per i nerazzurri che vanno sotto dopo soli 3 minuti: spigolosa palla persa da Eriksen in mezzo al campo, contropiede viola e gol di Kouame. A dir poco rivedibile la marcatura di Kolarov che favorisce il facile tap-in dell’attaccante. Al minuto 11 Perisic colpisce di testa ma inquadra alto, poi l’episodio che potrebbe cambiare le sorti della sfida: al 18′ Lautaro Martinez viene atterrato da Caceres e l’arbitro concede il penalty. Grazie ad un’indicazione dalla sala Var, Calvarese va a rivedere l’episodio e ritorna sui propri passi. Nonostante il rigore negato, la squadra di Conte alza i ritmi, pur mancando spesso nell’ultimo passaggio. Nel secondo minuto di recupero è lo stesso Lautaro a pareggiare i conti con un destro perfetto dal limite dell’area: 1-1 a fine primo tempo. Ancora Lautaro nella ripresa, protagonista del gol del vantaggio: tiro-cross in diagonale dopo un dribbling e deviazione decisiva di Ceccherini nella propria porta al 52′. I viola non si disuniscono e si affidano alla qualità di Ribery: contropiede perfetto del francese, tocco al limite per Castrovilli e colpo da biliardo per il 2-2 al 57′. Ribery incanta con giocate magiche e decisive, quella che mette in porta Chiesa al 63′ per esempio: tocco sotto del classe ’97 a tu per tu e nuovo vantaggio viola. Conte inserisce Vidal e Hakimi negli ultimi 20 minuti. Il marocchino è subito decisivo: assist per Lukaku che con un tap-in pareggia. Sembra profilarsi un 3-3, ma al minuto 89 D’Ambrosio punisce Dragowski con un colpo di testa sul secondo palo e regala i primi 3 punti a Conte. 
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Pratola Serra, il Tar conferma lo scioglimento del comune

5 Gennaio 2022 0

Il provvedimento di scioglimento per forme d’ingerenza della criminalità organizzata del Comune di Pratola Serra, centro di meno di 4 mila abitanti alle porte di Avellino indicato come la città dei motori, “deve ritenersi pienamente […]

Attualità

Tamponi positivi, niente panico

5 Gennaio 2022 0

Il presidente dell’ordine dei medici della provincia di Avellino Franco Sellitto fa chiarezza sui dati relativi all’indice di positività dei tamponi analizzati sul territorio. Il responsabile della protezione civile regionale Italo Giulivo nel corso dell’intervista […]

Attualità

Covid in Irpinia: altri 591 positivi

4 Gennaio 2022 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 2.732 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 591 persone: – 8, residente nel comune di Aiello del Sabato; – 9, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 32, residenti […]