Secondo trimestre nero per l’occupazione, crollano le ore lavorate

ROMA (ITALPRESS) – Secondo trimestre a tinte fosche per il mercato del lavoro in Italia. Lo certifica la Nota trimestrale
sulle tendenze dell’occupazione, messa a punto da ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal.
Nel secondo trimestre 2020 l’input di lavoro misurato in termini di Ula (Unità di lavoro equivalenti a tempo pieno) subisce una forte diminuzione sia sotto il profilo congiunturale (-11,8%) sia su base annua (-17%), come conseguenza della riduzione delle ore lavorate a seguito dell’emergenza sanitaria per il coronavirus. L’andamento del quadro occupazionale si è sviluppato in una fase di forte flessione dei livelli di attività economica, con il Pil che nell’ultimo trimestre segna una diminuzione congiunturale del 12,8%. L’occupazione risulta in forte calo sia rispetto al trimestre precedente sia su base annua; il tasso di occupazione destagionalizzato è pari al 57,6% (-1,2 punti in tre mesi).
A livello congiunturale diminuisce l’occupazione dipendente in termini sia di occupati (-2,1%, Istat, Rilevazione sulle forze di lavoro) sia di posizioni lavorative (-3,9%, Istat, Rilevazione Oros). Tra le posizioni lavorative dei dipendenti del settore privato extra-agricolo, il calo congiunturale si registra nell’industria in senso stretto (-0,9%, -35 mila posizioni), nelle costruzioni (-0,8%, -7 mila posizioni) e, soprattutto, nei servizi (-5,5%, -462 mila posizioni). Nel secondo trimestre 2020, nei dati del Ministero del lavoro e delle politiche sociali tratti dalle Comunicazioni obbligatorie (CO) rielaborate, le attivazioni sono state 1 milione 548 mila e le cessazioni 1 milione 884 mila, entrambe in forte calo in confronto al trimestre precedente (-39,5% e -24,4%, rispettivamente).
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Cronaca

Lacedonia, 50enne finisce in carcere per evasione

23 Luglio 2021 0

I Carabinieri della Stazione di Lacedonia hanno dato esecuzione al decreto emesso dall’Autorità Giudiziaria con il quale è stata disposta per un 50enne la sospensione provvisoria della detenzione domiciliare e l’immediata traduzione in istituto di […]

Top News

Riforma giustizia, Dadone “Valutare ipotesi dimissioni ministri M5S”

23 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sulla riforma della giustizia “è giusto che il Parlamento presenti gli emendamenti, e la nostra forza che è sensibilissima sul tema della prescrizione ne ha preparati oltre 900. Ci aspettiamo in questa settimana una discussione costruttiva in termini di miglioramenti, poi vedremo le decisioni da prendersi”. Così Fabiana Dadone, ministra per le […]

[…]

Top News

Meloni “Da Draghi parole di terrore, green pass non è libertà”

23 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La cosa più inquietante della conferenza stampa di Draghi, sono le parole di terrore che ha scelto nel rivolgersi agli italiani. I numeri sembrano non contare più: nonostante i dati delle terapie intensive siano ampiamente sotto controllo, il Green Pass è diventato il nuovo “mantra” da imporre. Il resto non conta. A […]

[…]

Top News

Corte conti, ultimati solo 34 grandi progetti programma Ue 2007-2013

23 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nell’ambito della programmazione europea 2007-2013, dei 56 grandi progetti approvati, afferenti in massima parte all’Obiettivo convergenza, per un valore complessivo di 7,634 miliardi (di cui 5,582 miliardi di risorse UE), alla data del 31 dicembre 2020, solo 34 progetti risultano ultimati e in uso mentre 11 interventi sono in corso di realizzazione […]

[…]

TG News

Tg News 23/7/2021

23 Luglio 2021 0

In questa edizione del telegiornale troverete: Politica monetaria, Bce: “Tassi restano invariati” Draghi: “Green Pass per bar e ristoranti al chiuso” Inps: in aumento le assunzioni da parte dei privati Export del Made in Italy: […]