Secondo caso di coronavirus al Napoli: positivo Elmas

NAPOLI (ITALPRESS) – Salgono a due i calciatori del Napoli positivi al coronavirus. Dopo Piotr Zielinski, anche Elif Elmas ha contratto il Covid.
La società partenopea aveva annunciato in un primo momento che erano “tutti negativi al Covid-19 i tamponi effettuati stamattina al gruppo squadra”, precisando però che “4 tamponi devono ancora essere processati e saranno pronti più tardi”. E proprio durante l’elaborazione di questi ultimi 4 tamponi, è risultato positivo Elmas.
Stando alle norme recentemente approvate dalla Lega di A, il posticipo di domani sera fra Juventus e Napoli non è a rischio visto che comunque nella rosa di Gattuso la situazione è sotto controllo. Domenica scorsa gli azzurri avevano affrontato il Genoa, poi falcidiato dal Covid con ben 17 giocatori positivi.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, 21.994 nuovi casi e 221 decessi

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 21.994 i nuovi casi di Coronavirus in Italia, rispetto ai 17.012 casi fatti registrate nelle ultime 24 ore. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 174.398 tamponi, contro i 124.686 di ieri. E’ quanto emerge dal bollettino sull’emergenza Coronavirus dell Ministero della Salute. E’ invece salito a quota 37.700 il numero […]

[…]

Top News

Acea, nel nuovo piano industriale investimenti per 4,7 miliardi

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Una crescita media annua del 7% dell’Ebitda, che passa da 1042 milioni di euro del 2019 a 1442 milioni nel 2024; 4,7 miliardi di investimenti nel periodo 2020-2024, con un incremento di circa 700 milioni di euro rispetto al precedente piano; dividendo per 860 milioni. Questi sono alcuni dei numeri del nuovo […]

[…]

Top News

5,5 milioni gli italiani all’estero, uno su tre è laureato

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Da oltre un decennio è in corso una crescita ininterrotta di nostri connazionali che si trasferiscono all’estero. Sono 5,5 milioni, infatti, gli italiani residenti all’estero, il 76,6% in più rispetto solo a 15 anni fa. A rivelarlo è il Rapporto Italiani nel Mondo della Fondazione Migrantes, organismo pastorale della Cei. Si tratta […]

[…]