Scozia-Italia 52-10, azzurri chiudono il Sei Nazioni col quinto ko

EDIMBURGO (SCOZIA) (ITALPRESS) – L’Italrugby chiude un Sei Nazioni da dimenticare con la quinta sconfitta in altrettante gare. Sul prato del Murrayfield di Edimburgo, la tana della Scozia, il XV di Franco Smith non riesce ad evitare l’undicesimo ‘cucchiaio di legnò della sua storia, il sesto di fila: gli Highlanders si impongono infatti per 52-10, condannando gli azzurri al 32esimo ko consecutivo nel Torneo. Eppure, sono gli azzurri a cominciare a testa bassa e al 6′ sfondano la linea Maginot britannica con capitan Bigi. Garbisi ci mette del suo in fase di trasformazione e lo 0-7 è servito. La Scozia ripaga con la stessa moneta e pareggia i conti con Cherry al 10′, senza però trovare i punti aggiuntivi di Hoegg. Il capitano scozzese si riscatta al 13′, trasformando a dovere la meta di Van der Merwe, che trova praterie per poi sciacchiare senza patemi. L’Italia affanna in difesa e, al 19′, dopo un piazzato di Garbisi, si ritrova anche con l’uomo in meno per il cartellino giallo rimediato da Mori per un placcaggio illecito. La Scozia sfrutta l’occasione e al 21′ fa tris con Graham (Hogg non trasforma). Gli azzurri provano ad uscire dalla morsa britannica ma, al 28′, tocca a Jones involarsi verso la linea bianca. L’apertura di casa centra l’acca per il 24-10 con cui il match va all’intervallo. In avvio di ripresa la Scozia allarga ulteriormente la forbice, colpendo al bersaglio grosso con Cherry, che realizza la sua doppietta sfruttando il lavoro della maul. Hogg centra i pali e per l’Italia si fa notte fonda, anche perchè all’11’ arriva il giallo a Negri per una serie ripetuta di falli. Townsend cambia tutta la prima linea e la musica non cambia, perchè Steele al 14′ fa festa e Hogg vi partecipa con la precisione al calcio. Morale: 38-10 per gli Highlanders, che al 20′ si ritrovano con la doppia superiorità per il cartellino rifilato a Ioane per un placcaggio su Hogg. L’Italia, praticamente alla deriva, viene infilata ancora da Johnson e Van der Merwe. Hogg sa il fatto suo e il 52-10 finale suona per gli azzurri come una dura lezione.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Dalla Commissione Europea proposta contro i sussidi distorsivi extra Ue

5 Maggio 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – La Commissione europea propone oggi un nuovo strumento per affrontare i potenziali effetti distorsivi dei sussidi esteri nel mercato unico. La proposta legislativa segue l’adozione del Libro bianco nel giugno 2020 e un ampio processo di consultazione con le parti interessate. Mira “a colmare il divario normativo nel mercato unico, in […]

[…]

Top News

Coronavirus, 10.585 nuovi casi e 267 decessi in 24 ore

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuova crescita dei contagi da coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore si registrano 10.585 nuovi casi contro i 9.116 nuovi di ieri a fronte di un incremento dei tamponi processati, 327.169, e che determina il tasso di positività in leggera crescita al 3,23%. Tornano a scendere, secondo il bollettino del Ministero […]

[…]

Top News

Garavaglia “Il green pass varrà anche per i turisti extra Ue”

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il lasciapassare vale per tutti, anche e soprattutto per i turisti extra Ue. Le regole sono molto semplici e basta rispettarle: essere vaccinati, o guariti o avere un tampone negativo”. Lo ha detto in un’intervista a Sky TG24 Economia il ministro del Turismo Massimo Garavaglia. “L’importante – ha detto – è correre […]

[…]

Top News

Governo, Gelmini “Non c’è tempo per litigare”

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Questo è sicuramente un governo complesso, il fatto che ne facciano parte movimenti e partiti eterogenei rende la navigazione più complicata. Tuttavia, trovo che vi sia in Consiglio dei Ministri una assoluta condivisione della proposte, dei provvedimenti che vengono approvati. C’è una guida solida come quella di Mario Draghi e c’è la […]

[…]

Top News

In arrivo in tutta Italia 2,5 milioni di vaccini

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ iniziata la consegna diretta alle regioni di oltre 2,1 milioni di dosi di vaccino Pfizer, giunti agli aeroporti di Ancona, Bergamo Orio al Serio, Brescia Montichiari, Bologna, Malpensa, Napoli, Pisa, Roma Ciampino e Venezia per poi essere smistate.Nella giornata del 6 maggio, inoltre, circa 360mila dosi del vaccino Moderna raggiungeranno l’hub […]

[…]

Top News

Cultura, Franceschini “Chiesti fondi per sostenere la transizione”

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dal 26 aprile in zona gialla è possibile riaprire luoghi di spettacolo ma con delle limitazioni. Queste misure consentono la ripartenza ma richiederanno di continuare con una misura di sostegno perchè riaperture parziali non danno redditività, sto chiedendo dei fondi per sostenere la fase transitoria. Questi mesi ci hanno consentito di censire […]

[…]