Scherma, Scarso “Anno difficile ma ne usciamo forti e compatti”

ROMA (ITALPRESS) – “Nella grande difficoltà, nella disperazione che ci ha costretti a non poter portare avanti il nostro programma, abbiamo scoperto una federazione sana, salda, compatta, che ha saputo superare le difficoltà di questo 2020 e ha risposto in maniera forte”. Questo il bilancio del presidente della Federazione italiana scherma, Giorgio Scarso, al termine di un anno davvero particolare, sconvolto dalla pandemia. “Nel momento di difficoltà è venuta fuori la grande forza, l’entusiasmo, la capacità e il grande senso di appartenenza della nostra Federazione”, spiega il numero uno della Fis in un’intervista all’Italpress, ricordando il sostegno assicurato al proprio mondo. “Abbiamo restituito la quota di affiliazione della stagione 2019-2020, offerto sostegno per la sanificazione, anticipato i contributi ordinari ed erogato un contributo straordinario di un milione di euro. Abbiamo agito con puntualità assoluta e nel contempo abbiamo creato le condizioni per le affiliazioni delle società a costo zero. Un impegno simile della Federscherma non si era mai visto”. Nel ricordare i tanti traguardi sportivi raggiunti nel quadriennio (“Sono arrivati risultati di grande prestigio – sottolinea Scarso – a cominciare dalla qualificazione olimpica per Tokyo con tutte le nostre squadre. Questi traguardi testimoniano il trend di crescita della federazione, con il ricambio generazionale attuato”), il presidente della scherma è ottimista verso le Olimpiadi giapponesi: “Azzardare una previsione sul numero di medaglie vorrebbe dire non tenere conto del contesto internazionale – conclude Scarso – ma credo che potremo mantenere la media che ci ha visto negli ultimi anni tra le prime federazioni dello sport italiano”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Renzi “Se Conte va in aula fa un errore”

10 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il governo è immobile: si vive di rinvio in rinvio. Vogliamo sciogliere i tanti nodi aperti, dalle infrastrutture ai soldi per la sanità. Vogliamo chiarezza su scuola, cultura, lavoro. Questo abbiamo chiesto al premier con lettere, sms, documenti, riunioni. La risposta è stata sprezzante e sorprendente: ci vedremo in Parlamento, ha detto […]

[…]

Top News

Il Milan torna subito a vincere, Torino battuto per 2-0

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan volta pagina dopo la prima sconfitta in campionato contro la Juventus e inguaia il Torino. A San Siro i rossoneri mettono pressione all’Inter, impegnata domenica nel lunch match con la Roma, con un 2-0 che rispedisce i granata nelle ultime tre posizioni della classifica. Il Diavolo prende subito il comando […]

[…]

Top News

Conte “Lavoro per rafforzare coesione e solidità squadra”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sto lavorando anche a rafforzare la coesione delle forze di maggioranza e la solidità della squadra di governo. Senza queste premesse diventa arduo perseguire obiettivi che richiedono piena dedizione e acuta lungimiranza. E non consentono distrazioni, per rispetto dei cittadini e del momento che stiamo vivendo”. Così, in un post su Facebook, […]

[…]

Top News

Zajc e Destro in gol, Genoa batte Bologna 2-0

9 Gennaio 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Il nuovo Genoa di Ballardini non si ferma e conquista il settimo punto in quattro partite. Il Bologna di Mihajlovic non sa più vincere e rischia di essere risucchiato dalla lotta salvezza. Al Ferraris vince il Genoa per 2-0 grazie alle reti di Zajc e di un ritrovato Mattia Destro, al sesto […]

[…]

Top News

In Sicilia da lunedì Messina e altri due comuni “zone rosse”

9 Gennaio 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – I Comuni di Messina, Ramacca e Castel di Iudica da lunedì 11 gennaio saranno “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena pubblicata. Il provvedimento, preso d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza – viste le relazioni delle Asp di Messina e Catania e sentiti i sindaci […]

[…]

Top News

Governo, Crimi “Paese non può permettersi cambio Esecutivo”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Deve prevalere il senso di responsabilità in tutti perchè qui non è in gioco la poltrona, ma il destino del Paese. Noi riteniamo che la nostra delegazione ha lavorato benissimo e ha ancora tanto da poter dare. Mettere in campo una nuova squadra di governo oggi significa ripartire e rallentare l’azione politica, […]

[…]