Sardegna, Moby e Tirrenia avviano le prenotazioni fino a maggio 2022

ROMA (ITALPRESS) – Moby e Tirrenia aprono da oggi le prenotazioni sulla Genova-Porto Torres e sulla Civitavecchia-Olbia fino a maggio 2022. Il nuovo piano industriale di Moby e di Tirrenia non prevede sovvenzioni, “garantendo un perimetro di rotte pressochè inalterato rispetto a quello attuale, con un livello di servizio sempre ottimo e con tariffe in linea con quelle per la continuità territoriale anche senza la Convenzione con lo Stato italiano”, si legge in una nota. Quindi, “anche alla luce dell’esito del bando per la Genova-Porto Torres”, Moby e Tirrenia evidenziano “che quella rotta non abbia bisogno di sostegno pubblico e lo dimostrano con i fatti”.
Quindi, “per assicurare la continuità territoriale e certezza della mobilità per i sardi”, per coloro che devono raggiungere l’Isola, Moby e Tirrenia aprono le prenotazioni fino a maggio 2022, “assicurando lo stesso livello di servizio richiesto dal bando e con le tariffe per i passeggeri in linea con quelle previste dallo stesso, proprio perchè convinti che questa tratta possa essere esercitata senza necessità di sovvenzioni agli armatori”.
Oltre alla Genova-Porto Torres, che quest’estate sarà ulteriormente rafforzata con corse diurne e notturne, Moby e Tirrenia assicurano anche ulteriori rotte senza alcuna sovvenzione: da dicembre la Genova-Olbia, una nuova linea dedicata alle merci, così come sempre per le merci parte la Napoli-Cagliari, “anch’essa senza contributi pubblici”.
“Ed è totalmente senza contributi pubblici anche la Livorno-Olbia-Cagliari, una vera e propria autostrada fra il continente e la Sardegna per le merci, che viene esercitata dalla Maria Grazia Onorato, la nave più grande, tecnologica e green del Mediterraneo”, si legge ancora nella nota.
Sempre oggi, infine, al via le prenotazioni fino a maggio 2022 per la Civitavecchia-Olbia e a breve saranno prenotabili per tutto il prossimo anno anche le altre linee, “in un quadro di rotte servite che resta pressochè inalterato e senza contributi pubblici”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Ricciardi “Logorante fare tamponi continui, aumenteranno i vaccini”

13 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – L’applicazione del green pass spingerà chi ancora esita a vaccinarsi. Ne è convinto Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, ordinario di Igiene e Medicina preventiva alla Cattolica ed ex presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, che al “Corriere della Sera” dice: “E’ quel che mi aspetto. Magari non ci sarà […]

[…]

Top News

Helbiz Kitchen, il reddito di cittadinanza e i “No” all’assunzione

13 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Helbiz Kitchen, business unit di Helbiz, leader mondiale nella micromobilità e primo nel suo settore a essere quotato al Nasdaq, a fronte del numero crescente di ordini giornalieri, ha avviato una campagna di assunzioni su Milano per la figura del Butler (il maggiordomo che porta il cibo nelle case dei clienti e […]

[…]

Top News

Conte “A Roma voterò Gualtieri, Michetti non è affidabile”

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il ballottaggio a Roma? Non mi risulta affatto che la Raggi si sia schierata con Michetti. Farà la consigliera d’opposizione. Io da cittadino romano ho a cuore il bene della Capitale, patrimonio di tutti. Tra Gualtieri e Michetti scelgo Gualtieri, conosco il suo valore. Michetti non mi dà nessuna affidabilità per quel […]

[…]

Top News

Su Rai1 “Cuori”, la cardiochirurgia anni ’60 tra amori e pregiudizi

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Mai titolo, assicura il regista Riccardo Donna, fu più azzeccato per una fiction. Perchè la serie “Cuori” (su Raiuno da domenica 17 ottobre), seppure ambientata in quell’ospedale torinese delle Molinette in cui una squadra di cadiochirurghi all’avanguardia inventarono il cuore artificiale, è ben più di un medical. Ci sono sì, i medici, […]

[…]

Top News

Covid, 2.494 nuovi casi e 49 decessi in 24 ore

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Crescono, come accade ogni martedì, i contagi covid in Italia. Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute i nuovi positivi sono 2.494 contro i 1.516 dell’11 ottobre, ma con un numero di tamponi quasi triplo, 315.285, e che produce un tasso di positività in discesa allo 0,79%. In crescita i decessi, […]

[…]