Sanremo, tra le novità serata canzoni d’autore e televoto prime due sere

ROMA (ITALPRESS) – Novità e “tradizione” per il regolamento di Sanremo 2021. Tra le novità che il direttore artistico Amadeus, in accordo con Rai1, ha introdotto, la prima riguarda la serata del giovedì che quest’anno sarà dedicata alla “canzone d’autore”, poi il ritorno del televoto nelle prime due serate, infine l’eliminazione della “sfida diretta” nella gara tra le “nuove proposte”. Le “canzoni d’autore” che gli artisti big saranno chiamati a interpretare, potranno essere scelte all’interno dello sterminato repertorio della canzone italiana e non saranno quindi legate necessariamente alla storia del Festival. In questa serata gli artisti in gara, che potranno esibirsi da soli o con ospiti, saranno giudicati dai musicisti e vocalist dell’orchestra e la votazione avrà valore anche per la classifica generale della categoria big. Nelle prime due serate, martedì e mercoledì, oltre alla giuria demoscopica viene reintrodotto il televoto.
Per quanto riguarda le “nuove proposte” la gara a Sanremo 2021 non prevede più le sfide dirette, ma solo 2 gironi da 4 nella prima e nella seconda serata. I primi 2 classificati nei rispettivi gironi avranno poi accesso alla finale del venerdì in cui si sfideranno 4 brani per conquistare il titolo di vincitore della categoria “nuove proposte” di Sanremo 2021.
Tornando alle votazioni, venerdì 5 marzo, entra in campo la giuria della salastampa, ma solo per la votazione che riguarda i big, mentre il vincitore della categoria nuove proposte sarà scelto fra i 4 finalisti dal giudizio contemporaneo di giuria demoscopica, giuria della sala stampa e televoto. Le stesse tre giurie saranno poi chiamate ad esprimersi nella serata finale di sabato 6 marzo, in due diverse occasioni: prima per scegliere, nel plotone dei big in gara, i nomi dei 3 finalisti, infine per proclamare il vincitore della 71ma edizione del Festival.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Maiolini “Una nuova Iri per rilanciare il settore bancario”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Una banca che guarda a nuovi settori, dall’immobiliare alle rinnovabile, valorizzando il territorio e le sue tradizioni. L’amministratore delegato della Banca del Fucino, Francesco Maiolini, racconta storia e futuro dell’istituto, nel corso dell’intervista a Claudio Brachino per la rubrica “Primo Piano” dell’agenzia Italpress. “Quando abbiamo sposato l’operazione Fucino in realtà non abbiamo […]

[…]

Top News

Draghi “In Italia vaccinazione più spedita che nel resto d’Europa”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dopo un avvio stentato, la campagna di vaccinazione europea ha raggiunto risultati molto soddisfacenti. Nell’Unione europea, quasi quattro adulti su cinque hanno ricevuto almeno una dose di vaccino, per un totale di 307 milioni di persone. In Europa, abbiamo somministrato 130 dosi di vaccino per 100 abitanti, a fronte delle 121 negli […]

[…]

Top News

Ue, Gentiloni “Adattare il Patto di Stabilità agli investimenti”

20 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Il Patto di Stabilità “ha ottenuto risultati ambivalenti. Da un lato è stato uno strumento unico per coordinare le politiche di bilancio e tenere sotto controllo il deficit. Dall’altro vi sono questioni aperte, a cominciare dalla complessità delle regole e dalla loro tendenza pro-ciclica. Inoltre, dobbiamo capire come poterle adattare alle […]

[…]

Top News

Ue, Dombrovskis “Il Patto di Stabilità ha funzionato”

20 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Il Patto di stabilità, in base alla nostra valutazione, ha funzionato bene, ha abbastanza flessibilità come la crisi ha dimostrato: siamo stati capaci di attivare la clausola di salvaguardia e di fornire uno stimolo fiscale molto considerevole all’economia ma ci sono alcuni elementi che vanno affrontati. Bisogna assicurare una riduzione del […]

[…]