Sanità privata, Aiop ratifica la pre-intesa per il rinnovo del contratto

ROMA (ITALPRESS) – Aiop ha dato il via libera alla ratifica della pre-intesa per il rinnovo del contratto del personale non medico della sanità privata.
“Oggi è stata scritta una pagina storica per la Sanità italiana. Finalmente le lavoratrici e i lavoratori della componente di diritto privato si vedono riconosciuti gli stessi diritti di quelli della componente di diritto pubblico, a conferma della piena e concreta integrazione delle due anime del Servizio Sanitario Nazionale”, ha commentato Barbara Cittadini, presidente nazionale dell’Associazione Italiana Ospedalità Privata. La ratifica è avvenuta nel corso dell’Assemblea Generale e in occasione del Consiglio Nazionale di Aiop.
“Questo obiettivo, atteso da oltre 14 anni, è il risultato della collaborazione virtuosa tra Istituzioni e Parti sociali, che segna il percorso per la costruzione della Sanità del futuro”, aggiunge la presidente Cittadini.
“La presenza del ministro Speranza, che oggi è intervenuto alla nostra Assemblea, al quale ribadisco il mio più sincero ringraziamento, istituzionale e personale, testimonia, una volta ancora, l’attenzione delle Istituzioni tutte, delle organizzazioni sindacali e delle parti datoriali nei confronti delle lavoratrici, dei lavoratori e delle imprese, che si sono impegnate nel raggiungimento di un risultato doveroso quanto complesso, soprattutto, tenendo conto del difficile momento che il Paese sta attraversando – aggiunge -. Oltre che al Ministro della Salute, Roberto Speranza, un doveroso ringraziamento va al Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini e a Tutti coloro che hanno consentito di raggiungere questo straordinario risultato, con grande impegno nel corso della trattativa. Un impegno che ha, sempre, avuto l’obiettivo di addivenire a soluzioni politiche e legislative perchè il rinnovo contrattuale si potesse concretizzare”.
“Desidero, però, rilevare il grande merito di tutti gli Associati, che hanno dimostrato, una volta ancora, di credere e voler investire nel SSN, riconoscendo il contributo fondamentale degli oltre centomila lavoratori che, ogni giorno, con impegno e grande professionalità, consentono alle nostre strutture di erogare prestazioni e servizi di qualità a tutti gli italiani”.
“Auspichiamo – conclude la presidente Cittadini – che, a fronte della responsabilità e dell’impegno dimostrati oggi, le Regioni che, ancora, non lo hanno fatto, diano seguito agli accordi di compartecipazione del 50% agli oneri del rinnovo, rendendo sostenibile il nostro investimento nell’interesse del SSN”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

No Picture
Top News

Superbonus 110%, due nuove soluzioni da Banca Generali

27 Ottobre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Banca Generali amplia l’offerta di servizi di consulenza sulla componente non finanziaria del patrimonio, aiutando i proprietari di immobili ad intercettare le opportunità del Superbonus 110%. La clientela ha accesso a due nuove soluzioni personalizzabili pensate per consentire l’esecuzione di opere di ristrutturazione ed efficientamento energetico, cogliendo i benefici fiscali stabiliti dal […]

[…]

Top News

Previdenza, Stallone (Enpab) “Patto generazionale invertito”

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Un “patto generazionale invertito” in cui gli anziani “continuano a lavorare e aiutano i giovanissimi attraverso i loro contributi”. E’ questa la visione del nuovo mondo del lavoro illustrata da Tiziana Stallone, presidente di Enpab, ente nazionale di previdenza e assistenza a favore dei biologi, intervistata da Claudio Brachino per la rubrica […]

[…]

Top News

Harry Styles, online video “Golden” girato sulla Costiera Amalfitana

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Dopo il successo di “Adore You” e “Watermelon Sugar”, Harry Styles torna con il video del suo nuovo singolo, “Golden”, diretto da Ben e Gabe Turner e girato in Italia, sulla Costiera Amalfitana.Il videoclip, a poche ore dalla sua pubblicazione, ha già superato 13 milioni di visualizzazioni.“Golden”, già certificato oro, è contenuto […]

[…]

Top News

Coronavirus, Conte “Momento responsabilità, nessuno soffi sul fuoco”

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo appena varato un Dpcm con misure più restrittive, ma necessarie. Quel Dpcm è nato da un lungo confronto tra tutte le forze di maggioranza, rappresentate dai rispettivi capi-delegazione. Queste misure non sono in discussione. Piuttosto vanno spiegate a una popolazione in sofferenza, che legittimamente chiede di capire i motivi delle scelte […]

[…]