Sampdoria-Atalanta 0-2, la Dea aggancia la Juventus

GENOVA (ITALPRESS) – L’Atalanta espugna il ‘Ferraris’, aggancia la Juventus (pur con una partita in più) e lancia l’ennesimo segnale per la corsa alle prime quattro posizioni. La Dea vendica l’1-3 interno dell’andata con un cinico 2-0, dimenticando le polemiche post Real Madrid e piazzando il terzo successo consecutivo in campionato. Qualche rimpianto per Ranieri, prima d’oggi vittorioso per sei volte su nove incroci contro Gasperini. I suoi uomini non riescono a legittimare un ottimo primo tempo, giocato con aggressività e un pressing portato sino alla linea difensiva degli orobici. Un paio di palloni recuperati su Toloi e Palomino costringono Sportiello a sporcare i guantoni, al 20′ invece il portiere nerazzurro esce male su corner ed è proprio Palomino a salvare quasi sulla linea su Jankto. La qualità in fase offensiva dell’Atalanta, però, non è una novità. Al 40′ Muriel lavora spalle alla porta, Malinovskyi brucia Thorsby con il primo controllo e toglie la ragnatela dall’incrocio dei pali alle spalle di Audero per l’1-0. La Samp non demorde e inizia con un buon piglio anche nella ripresa, al 50′ subisce il raddoppio di Maehle ma viene salvata da un fuorigioco dell’assist man Gosens. Intorno all’ora di gioco le due squadre cambiano i riferimenti offensivi: Gritti – in panchina al posto dello squalificato Gasperini – si affida a Pessina e offre a Ilicic la chance del riscatto dopo la prova opaca in Champions, Ranieri risponde con Keita e Quagliarella. Chi non entra con la giusta cattiveria, invece, è Candreva: l’ex Inter si fa sorprendere alle spalle dal solito Gosens sul cross dell’altro esterno Maehle, Audero non riesce a spingere il pallone fuori dallo specchio e al 70′ è 2-0 per gli ospiti. Negli ultimi venti minuti l’estremo difensore della Samp evita il tracollo, per i nerazzurri con l’unica notizia negativa della squalifica di de Roon, in diffida e ammonito, per l’infrasettimanale con il Crotone.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Rebic, Kessie e Leao, il Milan vince 3-1 a Parma

10 Aprile 2021 0
PARMA (ITALPRESS) – Il Milan vince, Ibrahimovic si fa espellere. Al Tardini la squadra di Pioli in 10 uomini per mezz’ora batte il Parma 3-1 e continua la sua marcia vincente in trasferta: il Milan ha vinto quindici delle ultime diciassette partite lontane da San Siro collezionando ventuno dei ventinove punti del 2021 proprio tra […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.567 nuovi positivi e 344 decessi nelle ultime 24 ore

10 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Calano i contagi di coronavirus nelle ultime 24 ore. Secondo il bollettino del ministero della Salute i nuovipositivi sono 17.567 (ieri erano stati 18.938), ciò afronte di 320.892 tamponi processati e che determina un tasso dipositività leggermete in crescita al 5,4%. I decessi scendono a 344; 20.483 i guariti mentre gli attuali […]

[…]

Top News

Pirlo “La vittoria sul Napoli serve se troviamo continuità”

10 Aprile 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Cosa vorrei rivedere della partita col Napoli? Lo spirito. E’ più facile trovare energie e giocare questo tipo di partite e invece dobbiamo mantenere la stessa concentrazione e lo stesso atteggiamento anche contro le altre squadre. Col Napoli c’era grande unità d’intenti, grande sacrificio, ed è quello che ti porta a ottenere […]

[…]

Top News

Banca del Fucino sostiene la cultura e i teatri

10 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il tema della responsabilità sociale dell’impresa è da tempo molto dibattuto. In effetti, ogni impresa è – o dovrebbe essere – consapevole dell’impatto che la propria attività esercita sulla società, anche al di là del suo immediato ambito di azione. Questo vale in particolare per le banche, che rappresentano uno snodo essenziale […]

[…]