Rai, Fico “Basta lottizzazione, va riformata la governance”

ROMA (ITALPRESS) – “C’è tutto il tempo per fare una riforma della governance del sistema radiotelevisivo pubblico, entro la fine della legislatura. I modelli sono tanti, io ho proposto un avviso pubblico di gara che parte dall’Agcom, con una riforma del sistema di nomine. Ma possiamo fare tutte le leggi del mondo, anche sul modello della Bbc con un trust, senza che nulla cambi se non ci decidiamo a cambiare noi. Se i partiti non aiutano, venir fuori da situazioni come queste è impossibile”. Lo afferma in un’intervista al quotidiano La Repubblica il presidente della Camera, Roberto Fico, che aggiunge: “L’obiettivo deve essere l’autonomia dei vertici perchè la Rai possa fare il suo percorso nel rispetto dei cittadini con il controllo parlamentare”.
A chi sottolinea che il Movimento non ha intrapreso questa linea quando è andato al governo, Fico risponde: “E’ una critica giusta. Penso sia arrivato il momento di insistere e provare nuovamente a cambiare. All’epoca, quando presentammo la mia legge in Parlamento, il Movimento fu compatto nel votarla, ma non passò per i no degli altri”.
Per Fico “è molto interessante ascoltare tutti i propositi pubblici dei politici, sentir dire loro che la Rai deve finalmente essere libera dalle mani dei partiti. Ne approfitto per dire: facciamolo. Facciamolo adesso, nei giorni in cui ci sono le nomine del prossimo cda sulla base di una legge che io ritengo sbagliata, ma che il Parlamento in questi anni non è stato in grado di modificare. Al di là delle norme – prosegue -, c’è una cultura politica di lottizzazione pura e una cultura della Rai permeabile alla lottizzazione. Per questo dico, prendiamo a pretesto questa discussione per promettere ai cittadini, che sono i veri editori della Rai perchè è a questo che serve il canone, di fare delle nomine assolutamente fuori da ogni logica di partito. Mettiamo al centro la competenza e l’indipendenza”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Il Volo, tour rinviato al 2022

3 Maggio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – L’intero tour de Il Volo “10 Years – Live” previsto nel 2021 è posticipato al 2022. I biglietti già acquistati in prevendita rimarranno validi per le nuove date corrispondenti.Queste le prime date confermate per il 2022: 3 giugno 2022 all’Arena di Verona (recupero del 29 agosto 2021 all’Arena di Verona), 4 giugno […]

[…]

Top News

Ad aprile fabbisogno del settore statale a 12,5 miliardi

3 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ad aprile, secondo i dati del Mef, il saldo del settore statale si è chiuso, in via provvisoria, con un fabbisogno di 12.500 milioni, in miglioramento di circa 5.500 milioni rispetto al risultato del corrispondente mese dello scorso anno (17.958 milioni). Il fabbisogno dei primi quattro mesi dell’anno in corso è pari […]

[…]

Top News

Rapporto UGL-Censis, in Italia 1,5 milioni di lavoratori poveri

3 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cosa attende i lavoratori oltre il Covid-19? A tracciare un quadro dell’evoluzione in atto è il Rapporto UGL-Censis “Tra nuove povertà e lavoro che cambia: quel che attende i lavoratori oltre il Covid-19”, presentato in occasione del Primo Maggio per la Festa del Lavoro.Sono 1,5 milioni i lavoratori poveri in Italia: in […]

[…]

Top News

Coronavirus, 5.948 nuovi casi e 256 decessi in 24 ore

3 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 5.948 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 9.148) a fronte di 121.829 tamponi effettuati, determinando un tasso di positività del 4,88%. E’ quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. I decessi sono stati 256 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 144 registrati ieri.I guariti sono 13.038 […]

[…]