Prima colazione, l’80% la preferisce dolce “all’italiana”

ROMA (ITALPRESS) – La prima colazione è fondamentale per la maggioranza degli italiani: per il 42% è indispensabile per svegliarsi, un vero passaggio obbligato per iniziare la giornata (36%), da fare appena svegli. Ben l’82% degli italiani sceglie infatti di fare colazione appena sveglio, ancora prima di prepararsi. La colazione dolce, la classica “all’italiana”, è la preferita dall’80% degli intervistati. In tavola è dunque immancabile il caffè (84%) insieme a biscotti (74%) o croissant confezionati (50%). Sono i risultati di una ricerca realizzata da Bauli in collaborazione con Nextplora, in occasione del lancio dei croissant BuonEssere, la nuova linea di croissant con cereali, semi e farciture.
Il 45% degli italiani, tra una colazione golosa e una salutare, preferisce la golosità, ma includere prodotti salutistici nel proprio menù mattutino è importante per il 76%: ben il 51% sceglie infatti prodotti semplici, con farine integrali, cereali e zucchero di canna.
Follower, like e messaggi: i più giovani sono social già di prima mattina. Il 64% degli intervistati tra i 18 e i 34 anni, infatti, approfitta del momento della colazione per controllare le proprie pagine sui social media.
Chi invece ha figli, usa i pochi minuti dedicati alla colazione per programmare la giornata (lo fa il 73% degli intervistati con figli, rispetto ad una media del 54%).
La vecchia abitudine di fare colazione sfogliando un quotidiano (conservata solo dal 3% degli italiani) è stata superata dall’ascolto delle news in TV (38%) o dalla lettura delle principali notizie online o sui social (25%); in quest’ultimo caso, come prevedibile, sono soprattutto i giovani a prediligere l’informazione in versione digital (il 31% degli intervistati tra i 18 e i 34 anni).
Per il 46% degli italiani la sveglia ideale è il profumo di un croissant caldo. Anche l’aroma inconfondibile del caffè rappresenterebbe il risveglio perfetto per ben il 43% degli intervistati. E se invece del suono della sveglia, fosse il borbottio della moka ad accompagnare il risveglio? Questo sarebbe il modo perfetto per iniziare la giornata per il 38% degli intervistati, superando persino la voce di una persona cara (26%).
La ricerca è stata effettuata nel periodo 13-19 aprile, su un campione di 1.500 casi, rappresentativo della popolazione italiana (18-64 anni).
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Salvini “No al blocco dei licenziamenti per i settori che crescono”

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sul blocco dei licenziamenti con il premier c’è “assoluta sintonia”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini rispondendo ai giornalisti al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi a Palazzo Chigi. “Quindi – ha aggiunto – i settori che corrono, che crescono e che hanno bisogno di assumere […]

[…]

Top News

Covid, 1.273 nuovi casi e 65 decessi in 24 ore

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.273 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri erano stati 2.275) a fronte di 84.567 tamponi effettuati, determinando un tasso di positività dell’1,5%. E’ quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. I decessi sono stati 65 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 51 registrati ieri.I guariti sono […]

[…]

Top News

E’ morto Guglielmo Epifani, aveva 71 anni

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ morto all’età di 71 anni Guglielmo Epifani, ex segretario generale della Cgil e leader del Pd, e attualmente deputato di Liberi e Uguali.Epifani è nato a Roma il 24 marzo del 1950 da genitori di origine campana. Nel 1953 la famiglia si trasferì a Milano per poi tornare nella Capitale. Nel […]

[…]