Poste Italiane, un nuovo Centro di distribuzione a Taormina

PALERMO (ITALPRESS) – Nuovo Centro di Distribuzione Postale a Taormina. La nuova sede è stata progettata e realizzata in modo funzionale al “Joint Delivery”, il nuovo modello di recapito introdotto recentemente sull’intero bacino territoriale di Taormina che garantisce la consegna della corrispondenza e pacchi anche nel pomeriggio e il sabato. Il nuovo Centro dispone di attrezzature di ultima generazione che permettono di ottimizzare il lavoro degli addetti. Di nuova concezione gli strumenti di lavoro, quali i carrelli per la movimentazione interna della posta, le bilance e i casellari, che permettono di ordinare e gestire la corrispondenza con più velocità.
Presso il nuovo Centro di Distribuzione di Taormina lavoreranno oltre 22 addetti tra portalettere e operatori interni. I volumi su base annua che questa sede è chiamata a gestire sono molto
importanti poichè si attestano complessivamente, tra corrispondenza “ordinaria”, posta a firma e pacchi, su circa 1 milioni di invii per anno. Il bacino territoriale di riferimento per la sede di Taormina è stato suddiviso in 11 zone di recapito e 5 linee Business. Oltre a Taormina il nuovo Centro di Recapito ha competenza su altri 9 comuni: Giardini Naxos, Letojanni, Castelmola, Gallodoro, Gaggi, Graniti, Moio Alcantara, Malvagna e
Francavilla di Sicilia. Il Centro di recapito ha a disposizione 11 auto, 2 scooter e 3 tricicli 100% elettrici, con i quali quotidianamente i portalettere raggiungono i circa 35mila abitanti e le 3mila attività commerciali tra uffici e negozi.
Tutti i portalettere sono dotati di palmare e con i loro terminali potranno gestire la corrispondenza ordinaria e a firma in maniera veloce e tracciata, portando al domicilio una serie di servizi postali e di pagamento sia per i privati che per i professionisti. Il destinatario della corrispondenza
potrà pagare da casa o dal posto di lavoro, nello stesso momento in cui avviene la consegna della posta o del pacco, tramite carta Postamat, Postepay o utilizzando le carte di debito del circuito
Cirrus/Maestro.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Conte “In Champions più attrezzati, saremo arbitri del nostro destino”

20 Ottobre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – “Il tasso di esperienza è cresciuto, anche per il percorso fatto l’anno scorso fra il girone di Champions e l’Europa League in cui siamo arrivati in finale. Questo ha accresciuto, e di tanto, l’esperienza dei miei calciatori. Abbiamo aggiunto poi Vidal, che di esperienza a livello internazionale ne ha da vendere, e […]

[…]

Top News

Coronavirus, In Campania coprifuoco alle 23, riaprono elementari”

20 Ottobre 2020 0
NAPOLI (ITALPRESS) – La Campania continua in quella che sembra a tutti gli effetti una graduale ma inesorabile marcia di avvicinamento a un nuovo lockdown. Già venerdì scorso, nel suo tradizionale intervento social per fare il punto della situazione sull’emergenza Covid, il presidente della Regione Vincenzo De Luca aveva annunciato forti restrizioni per l’ultimo weekend […]

[…]

Top News

FederlegnoArredo, raggiunto l’accordo sul contratto

20 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Raggiunto nella notte l’accordo per il rinnovo del Ccnl legno, sughero, mobile e arredamento e boschivi e forestali. Lo rende noto FederlegnoArredo.La firma, per evidenti problematiche dovute a una trattativa svoltasi in videoconferenza, avverrà fra qualche giorno.Fino alla firma è stato preso l’impegno comune tra FederlegnoArredo e Feneal Uil, Filca Cisl e […]

[…]

Top News

De Girolamo positiva al Covid, Boccia negativo in isolamento

20 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’ex ministro Nunzia De Girolamo è positiva al Covid. Lo rende noto lei stessa postando un video su Instagram. “Questo virus non mi ha risparmiata – scrive in un post – anche io ho contratto il Covid_19. Dopo una cena a Benevento con una persona, poi risultata positiva, da Giovedì pomeriggio mi […]

[…]

Top News

Scuola, rapporto Eurydice su equità rivela differenze in Ue

20 Ottobre 2020 0
FIRENZE (ITALPRESS) – L’ultimo rapporto della rete Eurydice, “Equity in school education in Europe: Structures, policies and student performance”, indaga sul ruolo dell’istruzione nell’integrazione dei giovani nella società e nel mercato del lavoro. L’istruzione svolge un ruolo chiave nei loro confronti ed è pertanto un mezzo fondamentale attraverso il quale le società europee possono diventare […]

[…]