Poker del Napoli contro la Roma, vittoria nel segno di Maradona

NAPOLI (ITALPRESS) – Il Napoli onora Diego Armando Maradona nel migliore dei modi con un netto 4-0 inflitto alla Roma. La squadra di Fonseca perde e subisce un brusco stop dopo tre vittorie consecutive in campionato (primo ko sul campo della stagione). Nella cornice emozionante del San Paolo (che presto sarà stadio Maradona), la formazione di Gattuso scende in campo con maglia albiceleste in una giornata di ricordo del campione che si è aperta con la visita di Bruno Conti al murales dedicato a Maradona ai Quartieri Spagnoli. E la prima occasione del match è di un calciatore brevilineo e tecnico quanto lo era il Marazico della Roma: Pedro, che al 4′ scaglia un destro alto rispetto alla porta difesa da Meret. Ma è una chance isolata in un primo tempo dominato dal Napoli. La squadra di Fonseca è imprecisa in fase di impostazione e poco attenta sulle distanze. La formazione casalinga ne approfitta al 31′ con un calcio di punizione conquistato da Mertens dopo un errore di posizionamento di Ibanez: ad incaricarsi della battuta è Lorenzo Insigne che da posizione defilata batte Mirante, firma l’1-0 e dedica il gol a Maradona con una maglia a lui dedicata.
Per una Roma già orfana di Smalling e Kumbulla i problemi in infermeria non sono finiti e Fonseca deve procedere con due cambi obbligati: fuori Mancini e Veretout (problemi muscolari), dentro Juan Jesus e Villar. Nella ripresa la Roma scende in campo con un atteggiamento diverso ma la serata storta di Mirante spalanca la porta al raddoppio partenopeo: al 65′ Insigne serve Fabian Ruiz che da fuori area col mancino fulmina il portiere giallorosso. Nel finale la Roma passa al 4-2-3-1 ma al Napoli basta poco per chiuderla e dilagare: all’81’ Elmas calcia da fuori area, Mirante non la tiene e Mertens sul tap in è infallibile; poi è il turno del neo entrato Politano che vince due rimpalli, salta il portiere e deposita in rete per il poker definitivo.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, 14.242 nuovi casi e 616 decessi in 24 ore

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore salgono 14.242, rispetto ai 12.532 di ieri. In aumento/calo anche i tamponi, a quota 141.641 (ieri erano stati 91.656). Crescono le vittime, a 616, rispetto alle 448 delle 24 ore precedenti.Un segno meno per le terapie intensive (-6), mentre salgono i […]

[…]

Top News

Ghirelli rieletto presidente Lega Pro “Sostenibilità e riforma tornei”

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Francesco Ghirelli guiderà la Lega Pro anche per il quadriennio 2021/2024. Il presidente uscente, in carica da fine 2018 dopo il passaggio di Gabriele Gravina in Federcalcio, ha ricevuto un ampio consenso dall’assemblea riunita a Fiumicino: Ghirelli ha ottenuto 49 voti, mentre lo sfidante Andrea Borghini ha raccolto appena tre preferenze, con […]

[…]

Top News

Gasparri “Dal Centrodestra niente soccorso al Governo”

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il centrodestra resta unito e non darà una ciambella di salvataggio al Governo Conte. Lo ha assicurato il senatore Maurizio Gasparri, ospite di “Primo Piano”, la rubrica di Claudio Brachino per l’agenzia Italpress. “Nel centrodestra i rapporti sono buoni, certo ci sono diversità, ma il centrodestra deve rimanere unito e Berlusconi deve […]

[…]

Top News

All’Istituto Superiore di Sanità prime 47 mila dosi del vaccino Moderna

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono arrivate nella sede dell’Istituto Superiore di Sanità le prime 47 mila dosi del vaccino contro il Sars-Cov-2 prodotto dall’azienda Moderna destinate all’Italia. I vaccini sono stati stoccati presso l’Istituto e nei prossimi giorni verranno distribuiti alle Regioni, con i mezzi messi a disposizione da Poste Italiane – dando priorità a quelle […]

[…]