Poker del Napoli contro la Roma, vittoria nel segno di Maradona

NAPOLI (ITALPRESS) – Il Napoli onora Diego Armando Maradona nel migliore dei modi con un netto 4-0 inflitto alla Roma. La squadra di Fonseca perde e subisce un brusco stop dopo tre vittorie consecutive in campionato (primo ko sul campo della stagione). Nella cornice emozionante del San Paolo (che presto sarà stadio Maradona), la formazione di Gattuso scende in campo con maglia albiceleste in una giornata di ricordo del campione che si è aperta con la visita di Bruno Conti al murales dedicato a Maradona ai Quartieri Spagnoli. E la prima occasione del match è di un calciatore brevilineo e tecnico quanto lo era il Marazico della Roma: Pedro, che al 4′ scaglia un destro alto rispetto alla porta difesa da Meret. Ma è una chance isolata in un primo tempo dominato dal Napoli. La squadra di Fonseca è imprecisa in fase di impostazione e poco attenta sulle distanze. La formazione casalinga ne approfitta al 31′ con un calcio di punizione conquistato da Mertens dopo un errore di posizionamento di Ibanez: ad incaricarsi della battuta è Lorenzo Insigne che da posizione defilata batte Mirante, firma l’1-0 e dedica il gol a Maradona con una maglia a lui dedicata.
Per una Roma già orfana di Smalling e Kumbulla i problemi in infermeria non sono finiti e Fonseca deve procedere con due cambi obbligati: fuori Mancini e Veretout (problemi muscolari), dentro Juan Jesus e Villar. Nella ripresa la Roma scende in campo con un atteggiamento diverso ma la serata storta di Mirante spalanca la porta al raddoppio partenopeo: al 65′ Insigne serve Fabian Ruiz che da fuori area col mancino fulmina il portiere giallorosso. Nel finale la Roma passa al 4-2-3-1 ma al Napoli basta poco per chiuderla e dilagare: all’81’ Elmas calcia da fuori area, Mirante non la tiene e Mertens sul tap in è infallibile; poi è il turno del neo entrato Politano che vince due rimpalli, salta il portiere e deposita in rete per il poker definitivo.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Webuild, approvata semestrale con ricavi superiori a 3 mld

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuovi ordini da inizio anno per 9,6 miliardi di euro, che raggiungono 23 miliardi con il mega contratto per la linea ferroviaria ad alta velocità Dallas-Houston. Portafoglio ordini pari a 43,3 miliardi, di cui 34,5 miliardi di construction backlog – focus su infrastrutture sostenibili in particolare mobilità sostenibile e clean water. Ricavi […]

[…]

Top News

Raggiunto in Cdm l’accordo sulla riforma della giustizia

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ stato raggiunto in Consiglio dei ministri l’accordo tra i partiti della maggioranza sulla sulla riforma della Giustizia predisposta dalla ministra Cartabia. Dopo unlunga trattativa, sono state superate dunque le perplessità del M5s circa l’improcedibilità sul reato di aggravante mafiosa nel proesso penale. La riforma, ha commentato il segretario PD Enrico Letta, […]

[…]

Top News

Covid, in Italia 19 decessi e 6.171 nuovi casi

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora un nuovo balzo dei contagi Covid in Italia. I nuovi casi sono 6.171, in crescita rispetto ai 5.696 registrati ieri questo nonostante un numero inferiore di tamponi processati, 224.790, che fa salire il tasso di positività al 2,74%. Tornano ad aumentare i decessi, 19 (+4 rispetto a ieri). I guariti sono […]

[…]

Top News

Giustizia, Durigon “Su riforma stiamo mediando, troveremo soluzione”

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Stiamo mediando, Giulia Bongiorno insieme a Matteo Salvini sta cercando di trovare soluzioni sulla riforma della giustizia”. A parlare è Claudio Durigon, Sottosegretario all’Economia, esponente della Lega, intervistato da ClaudioBrachino per la rubrica “Primo Piano” dell’Agenzia Italpress.Al centro del dibattito i reati legati a mafia, stupro e droga su cui “punire immediatamente […]

[…]

Top News

Bagarre sul Green pass alla Camera, seduta sospesa dopo protesta Fdi

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Bagarre alla Camera dei deputati dove la seduta è stata sospesa dal vicepresidente Fabio Rampelli, di turno alla guida dell’aula. A protestare i suoi colleghi di Fratelli d’Italia per il respingimento della pregiudiziale sul Dl Covid che prevede disposizioni sull’obbligo del Green Pass per lo svolgimento di alcune attività. Fdi chiedeva il […]

[…]