Pirlo “I rimpianti ci sono, l’Inter ha avuto più fame di noi”

TORINO (ITALPRESS) – “Abbiamo fatto una partita da squadra nonostante venissimo da una sconfitta brutta. C’è stata una buona reazione e non era facile, ma ci siamo aiutati, siamo stati belli compatti, abbiamo superato le difficoltà giocando tutti insieme. Avevamo bisogno di ritrovarci a livello di squadra”. Andrea Pirlo ha visto col Sassuolo la Juventus che avrebbe voluto in campo più spesso in questa stagione dove, “in certe occasioni, ci è mancata quella compattezza, bastava veramente poco per raccogliere qualche punto in più che ci sarebbe servito per lottare per il campionato e un posto in Champions. Invece ci sono stati dei cali di tensione, non eravamo concentrati al massimo sull’obiettivo e succede che quando non hai il fuoco dentro in tutte le partite, perdi punti per strada che ti costano i campionati. I rimpianti? Ci sono, se non arrivi all’obiettivo che ti sei prefissato a inizio anno devi avere dei rimpianti. Altrimenti non sei un allenatore ambizioso e io lo sono”. Domani arriva l’Inter di Conte che ha messo fine al lungo dominio bianconero e affrontare “una squadra che viene allo Stadium come nuova campione d’Italia deve bruciarci, deve darci quel qualcosa in più per l’obiettivo che dobbiamo raggiungere, perchè abbiamo ancora la possibilità di centrare un posto in Champions”. Pirlo si aspetta che i nerazzurri “arriveranno con la formazione migliore, per fare una grande partita e vincere. La prepareranno al meglio. Lo scudetto l’ha vinto l’Inter o lo ha perso la Juve? Lo scudetto l’ha vinto l’Inter e le altre lo hanno perso. Complimenti all’Inter, ma noi potevamo fare di più. Hanno fatto meglio, sono stati più regolari in tutta la stagione, hanno avuto più fame di noi. Venivano da tanti anni senza successi e questo li ha portati a fare qualcosa in più, sono stati più bravi. Da parte nostra errori ce ne sono stati tanti, in testa ho già tutto e a fine anno farò degli esami e parlerò di quello che ho fatto col mio staff, cercando in futuro di non commetterli più”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Regno Unito, deputato ucciso a coltellate in una chiesa

15 Ottobre 2021 0
LONDRA (REGNO UNITO) (ITALPRESS) – David Amess, 69 anni, dal 1983 deputato del partito conservatore per il distretto di Southend West nell’Essex, è stato ucciso a coltellate in una chiesa di Leigh-on-Sea. L’assalitore è un uomo di 25 anni che è stato messo in stato di fermo dalla polizia. A niente è valso l’intervento dei […]

[…]

Cronaca

Incidente agricolo a Trevico, muore 74enne

15 Ottobre 2021 0

Un tragico incidente nei campi si è verificato questa mattina nel territorio del comune di Trevico dove un anziano di 74 anni di Vallesaccarda è stato travolto dal suo trattore che aveva lasciato su un […]

Attualità

Covid in Irpinia: 6 positivi

15 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 442 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 6 persone: – 1, residente nel comune di  Atripalda; – 1, residente nel comune di Avella; – 2, residenti nel comune di […]

Top News

Al Coni dibattito sul futuro dello sport “Investire sui giovani”

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Lo sport come rete sociale del nostro Paese e le società sportive sempre più protagoniste grazie al loro ruolo fondamentale per il miglioramento del presente e la crescita delle future generazioni. Questo il tema al centro del dibattito “Lo sport la più grande rete sociale del Paese: verso una moderna società sportiva”, […]

[…]

Top News

Via libera al decreto fiscale e nuove norme per la sicurezza sul lavoro

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge “Misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”.Il decreto interviene con una serie di misure sul mondo del lavoro, a cominciare dalla sicurezza: le norme approvate consentiranno infatti di intervenire con maggiore efficacia sulle imprese che […]

[…]

Top News

Nei primi 8 mesi entrate tributarie e contributive in crescita

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-agosto, secondo i dati del Dipartimento delle Finanze, mostrano nel complesso una crescita di 38.333 milioni (+9%) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Le entrate tributarie evidenziano una crescita pari a 29.347 milioni (+10,5%) rispetto allo stesso periodo del 2020. Rispetto allo stesso periodo dello scorso […]

[…]