Pirlo “A Napoli per vincere, cresciuti dopo Supercoppa”

TORINO (ITALPRESS) – “Guardiamo a noi stessi. Pensiamo a vincere le partite e stiamo attenti a chi ci sta davanti, non a chi ci sta dietro. Andiamo a Napoli per vincere. I problemi di Gattuso? Sono cose che fanno parte del nostro lavoro: può capitare di essere messi in discussione o di essere esonerati. Mi spiace per Rino ma io devo pensare alla Juve, a far bene e a vincere”. Queste le parole di un determinato Andrea Pirlo, tecnico del team bianconero, alla vigilia del match col Napoli in programma al “Maradona”. Un match “atteso”, soprattutto dopo quanto successo all’andata con la gara non disputata alla Stadium per alcune positività al Covid-19 nel club partenopeo.
“Pensiamo alla gara di domani. Non pensiamo a quella dell’andata e a quello che è successo. Ormai è acqua passata. Giocare prima questa sfida in trasferta e poi recuperare quella non disputata in casa cambia poco. Dopo la Supercoppa la squadra ha alzato il livello. Avevamo bisogno di tempo. Da lì siamo ‘partitì: i risultati ci hanno aiutato a trovare convinzione e continuità. Dobbiamo giocare sempre così: comandare il gioco e pressare alti”, ha aggiunto Pirlo.
Sui singoli, poi, il tecnico della Juve ha precisato diverse cose: “Arthur ha questa calcificazione che dobbiamo seguire di giorno in giorno: speriamo che passi velocemente. Dybala sta seguendo un piano di recupero: il dolore al ginocchio persiste, anche lui andrà valutato di giorno in giorno. Bonucci oggi si allenerà con noi: è un pò affaticato, vedremo se portarlo a Napoli. Lo stesso discorso vale per Ramsey”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Open Arms, Salvini: “Andare a processo è surreale”

23 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – “Difendere i confini, la sicurezza l’onore di un Paese è un dovere, andare a processo perchè ho fatto il mio dovere è surreale”. E’ quanto ha dichiarato l’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, all’uscita dall’aula bunker del carcere Pagliarelli di Palermo, dove si è svolto il processo a suo carico per sequestro di […]

[…]

Top News

Calo demografico, Orfeo “Servono politiche per la famiglia”

23 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dieci anni fa in Italia nascevano circa 600mila bambini, nel 2021 siamo a 380mila. Per questo bisogna attivare immediatamente politiche per la famiglia, per la conciliazione fra il lavoro e la famiglia”. Lo ha spiegato Luigi Orfeo, recentemente eletto presidente della SIN-Società Italiana di Neonatologia, intervistato da Rosanna Lambertucci per la rubrica […]

[…]

Top News

Pensioni, per la Cgil con quota 102-104 solo 10mila uscite

23 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Quota 102 e 104, tra il 2022 e il 2023, coinvolgerebbe solo 10mila persone circa. Lo rileva un’analisi dell’osservatorio Previdenza della Fondazione Di Vittorio e della Cgil Nazionale. Una stima che è stata ricavata proiettando nel prossimo biennio i dati relativi a chi ha usufruito finora di Quota 100 e assumendo i […]

[…]

Top News

Lavoro, Bonomi “Più risorse per taglio del cuneo fiscale”

23 Ottobre 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – “Quello che auspico è che ci siano maggiori risorse sul taglio del cuneo fiscale, che è il quinto al mondo, lo dice l’Ocse. Ancora oggi non si è capito come si vuole intervenire. Io ribadisco che la nostra posizione è un forte taglio del cuneo fiscale per mettere più soldi in tasca […]

[…]

Top News

Allegri “Inter ancora favorita per lo scudetto ma non sarà decisiva”

23 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “L’Inter è ancora la favorita per lo scudetto e per noi è un test importante contro una squadra forte”. Massimiliano Allegri presenta così la sfida di domenica sera, alle 20.45, al “Meazza”, contro i nerazzurri campioni d’Italia in carica. “Sarà una bellissima serata, ci saranno circa 60 mila spettatori, si ritorna a […]

[…]