Nel 2020 Pil dell’Eurozona -6,8%

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Secondo le stime Eurostat, nel quarto trimestre del 2020 l’Italia ha registrato una decrescita del Pil pari al -2%. I dati dell’ufficio statistico Ue riguardano il prodotto interno lordo europeo, che tiene conto delle misure restrittive messe in atto per contenere la pandemia da Coronavirus. L’Austria accusa il calo maggiore tra tutti i Paesi membri con il -4,3%, mentre Lituania e Lettonia salgono rispettivamente al +1,2% e al +1,1%. Nonostante i dati siano ancora parzialmente completi e una nuova stima verrà resa pubblica il prossimo 16 febbraio, è stata dichiarata per il quarto trimestre del 2020 una decrescita del -0,7% nell’Eurozona e del -0,5% nell’UE-27, in controtendenza rispetto al forte balzo che si era registrato nel terzo trimestre con un +12,4% per l’Eurozona e +11,5% nell’UE. Per quanto riguarda l’intero 2020, sempre secondo una prima stima, il Pil è diminuito del 6,8% nella zona euro e del 6,4% nell’UE.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 151 positivi

7 Gennaio 2022 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 961 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 151 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Aquilonia; – 2, residenti nel comune […]

Cronaca

Trovato morto noto ristoratore di Monteforte Irpino

7 Gennaio 2022 0

Dramma a Monteforte Irpino dove il proprietario di un noto ristorante è stato trovato morto nella cucina dell’attività di famiglia. Sono stati i dipendenti a scoprire il corpo senza vita dell’uomo di 53 anni. A […]

Attualità

Pratola Serra, il Tar conferma lo scioglimento del comune

5 Gennaio 2022 0

Il provvedimento di scioglimento per forme d’ingerenza della criminalità organizzata del Comune di Pratola Serra, centro di meno di 4 mila abitanti alle porte di Avellino indicato come la città dei motori, “deve ritenersi pienamente […]