Nel 2020 femminicidi in aumento del 7.3%, fascia più colpita over 65

ROMA (ITALPRESS) – Se il trend è in diminuzione per gli omicidi di donne nel 2019 (111) rispetto al 2018 (141), in linea con la diminuzione generale degli omicidi durante il lockdown, una controtendenza si registra nei primi nove mesi del 2020 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso con un aumento del 7,3% (88 donne uccise nel 2020 a fronte di 82 del 2019). Stesso trend in aumento analizzando le vittime in ambito familiare/affettivo che passano dal 68 a 77 (con un aumento del 13,2%), uccise in prevalenza da partner o ex partner (e solo per il 28% nel 2020 per mano di genitori o figli). E’ quanto emerge dal report ‘Un anno di Codice Rosso. Reati spia e femminicidi” realizzato dalla Direzione centrale della polizia criminale in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne
I moventi più frequenti dei femminicidi sono la lite e i motivi passionali. Sia nei primi nove mesi del 2020 che nello stesso periodo del 2019, l’omicida ha fatto in prevalenza uso di un’arma impropria, come un coltello o un utensile da lavoro (martello, cacciavite, ecc), seguono l’uso di un’arma da fuoco, l’asfissia/soffocamento/strangolamento, le percosse e l’avvelenamento.
Come per i reati spia, anche per gli omicidi volontari di donne, la fascia di età più colpita nei primi 9 mesi del 2019 è quella tra i 31 e 44 anni, che è la stessa più frequente anche per gli autori. Mentre nei primi nove mesi del 2020 la fascia più colpita è quella delle donne over 65 che rappresentano il 30% del totale delle vittime.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Da oggi zona rossa per tre Regioni, in vigore il nuovo Dpcm

17 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuovo “cambio di colore” a partire da oggi per la Regioni in base all’ordinanza firmata nei giorni scorsi dal ministro della Salute Roberto Speranza. Passano in area rossa la provincia autonoma di Bolzano e le Regioni Lombardia, che hanno annunciato ricorso al Tar, e Sicilia. Passano in area arancione le Regioni Abruzzo, […]

[…]

Top News

Renzi “Conte senza Italia Viva non ce la fa”

17 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Senza Italia Viva Conte non ce la fa, serve una coalizione con un ruolo centrale per il Pd. Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, intervistato dal Corriere della Sera. Se Conte ottenesse 161 voti al Senato, dice Renzi, “sarebbe un atto di chiarezza. E riconoscerei il successo parlamentare […]

[…]

Top News

Sampdoria-Udinese 2-1, Torregrossa decisivo al debutto

16 Gennaio 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – De Paul illude, l’ex Candreva e il timbro dell’esordiente Torregrossa regalano alla Sampdoria i tre punti. Nella diciottesima giornata di campionato i bianconeri cadono sul 2-1 e non sfatano il tabù di Marassi, campo sul quale non vincono dal 2012. I friulani, reduci da tre punti nelle ultime sei partite, si rendono […]

[…]