Nations League, l’Italia pareggia 1-1 contro l’Olanda a Bergamo

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Italia pareggia 1-1 contro l’Olanda e perde la testa del gruppo 1 di Nations League, in virtù della vittoria per 3-0 della Polonia sulla Bosnia. Al Gewiss Stadium, di fronte agli operatori sanitari e ai sindaci della provincia di Bergamo, un gol di van de Beek permette alla selezione di de Boer di rispondere all’iniziale vantaggio di Lorenzo Pellegrini e di mantenere il distacco di una sola lunghezza rispetto agli azzurri in classifica. Rispetto alla partita contro Lewandowski e compagni, il Ct Mancini cambia un solo interprete del tridente d’attacco: fuori Belotti, dentro Immobile. Ma la rete dell’1-0 nasce sui piedi di due giocatori già titolari a Danzica: al 16′ Barella inventa un assist perfetto dalla destra per Pellegrini che taglia nel corridoio centrale tra de Vrij e Hateboer e firma l’1-0 col mancino. Ma l’Olanda non subisce il contraccolpo del gol. Anzi, si tuffa subito in avanti e prende in mano il pallino del gioco con un imperioso Frenkie de Jong fino al gol del pareggio che arriva puntuale al 26′: il centrocampista del Barcellona apre per Blind e da una combinazione in area tra il centrocampista e Depay nasce la conclusione a botta sicura di van de Beek che dal dischetto del rigore scarica in rete per l’1-1. Nella ripresa è l’Olanda ad approcciare in modo più incisivo: al 55′ Depay si libera sulla sinistra e prova a piazzare il pallone sull’angolino opposto trovando la grande risposta di Donnarumma. L’episodio scuote gli azzurri che sfiorano il nuovo vantaggio in due circostanze: prima al 57′ con Immobile che si fionda su un regalo di Hateboer per poi calciare sul corpo di Cillesen, poi al 59′ con un colpo di testa di Bonucci che trova l’opposizione involontaria di D’Ambrosio che non riesce a ribadire in rete da due passi. Nel secondo tempo sono tre i cambi scelti da Mancini: fuori Chiesa, Verratti e Pellegrini, dentro Kean, Locatelli e Florenzi. Ma neanche le sostituzioni riescono a scuotere l’Italia che deve accontentarsi di un pareggio che lascia l’amaro in bocca.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 19/10/2021

19 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Ballotaggi: 8 capoluoghi su 10 al centrosinistra – Facebook e il metaverso: 10mila posti di lavoro in Europa – Turismo 2021: cresce solo nella zona mediterranea – Occupazione a ottobre: 505 […]

Top News

Genetica e digitale, le parole chiave per l’agricoltura del futuro

19 Ottobre 2021 0
TORRAZZA COSTE (PAVIA) (ITALPRESS) – Il futuro dell’agricoltura del Paese si gioca sue due fronti: la genetica e l’utilizzo di tecnologie digitali che possano sia innovare il settore, preservando la biodiversità dei prodotti tipici sia renderlo più competitivo, resiliente e sostenibile. E’ quanto emerso in occasione della tappa conclusiva del roadshow Agrievolution, il dibattito itinerante […]

[…]

Top News

Letta “La coalizione larga funziona, ora al lavoro sulla manovra”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “A Roma Gualtieri ha raddoppiato i suoi voti assoluti rispetto al primo turno, questo vuol dire che il meccanismo della coalizione larga ha funzionato. C’è molto da lavorare sulla Legge di bilancio che in queste ore viene elaborata, affinchè sia le risposte necessarie sulla salute e l’istruzione, perchè la pandemia ci ha […]

[…]

Top News

Mercato immobiliare in crescita, +3,2% nel quarto trimestre 2020

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel IV trimestre 2020 sono 245.240 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative a immobili. Le compravendite aumentano del 3,2% rispetto al trimestre precedente e del 4,9% su base annua. In concomitanza delle misure adottate per il contenimento del Covid-19, nei primi sei mesi del 2020 si registra un […]

[…]

Top News

Polonia, Morawiecki “Non accettiamo ricatti dall’Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Il diritto dell’Unione non può essere sopra le Costituzioni, non può violarle”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito in plenaria al Parlamento europeo, a Strasburgo, sullo Stato di diritto.“L’Unione Europea non è uno Stato, lo sono invece i 27 Paesi membri dell’Ue che […]

[…]

Top News

Polonia, Von der Leyen “Non tollereremo rischi per valori comuni Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Per la prima volta in assoluto un tribunale di uno Stato membro rileva l’incompatibilità dei Trattati europei con la Costituzione nazionale. E questo ha gravi conseguenze per il popolo polacco perchè la decisione ha un impatto diretto sulla protezione e l’indipendenza della magistratura”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, […]

[…]