Nations League, l’Italia fa 0-0 a Danzica contro la Polonia

DANZICA (POLONIA) (ITALPRESS) – Zero a zero a Danzica per gli azzurri di Roberto Mancini, che hanno sfidato la Polonia nella gara valida per la terza giornata del gruppo 1 del girone A della Nations League. Il ct azzurro opta per un 4-3-3 con un tridente composto da Chiesa, Belotti e Pellegrini, dall’altra parte Brzeczek sceglie il 4-2-3-1, col solo Lewandowski in avanti supportato da Szymanski, Klich e Jozwiak. Campo in condizioni non ottimali; sugli spalti anche una buona cornice di pubblico, nel rispetto delle norme anti-covid, che hanno fatto leggermente riassaporare la classica atmosfera partita. Inizio gara subito piacevole con entrambe le squadra che creano occasioni: prima gli azzurri con Chiesa, poi i biancorossi con Lewandowski, con quest’ultimo fermato provvidenzialmente da Emerson. Al 29′ altro squillo degli azzurri: cross basso dalla destra di Chiesa, Walukiewicz respinge male, il neo juventuno ci prova col sinistro con la palla si spegna di poco alta. La risposta della squadra di Brzeczek arriva due minuti dopo con un cross dalla destra di Kedziora, Jozwiak stacca di testa ma Donnarumma è attento e blocca in due tempi.
La prima emozione della ripresa è per la Polonia al minuto 53 su un tiro-cross dalla destra di Molder,che stava per sorprendere Donnarumma, abile però con un guizzo a deviare in angolo. Undici minuti dopo la più ghiotta occasione per l’Italia con Emerson, che pescato al limite dell’area piccola da un preciso cross di Chiesa, non riesce ad inquadrare lo specchio della porta difesa da Fabianski. Girandola di cambi negli ultimi venti minuti e poche emozioni da una parte e dall’altra. A 120 secondi dal termine della gara brivido Polonia con Linetty che calcia da pochi passi, ma con un intervento miracoloso Acerbi mette in angolo in scivolata. Con questo pareggio gli azzurri si portano in vetta al loro raggruppamento con 5 punti, seguiti dall’Olanda e dalla Polonia a quota 4.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Carlo Conti positivo al Covid, condurrà “Tale e quale show” da casa

28 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Voglio essere io a comunicarvi che purtroppo sono risultato positivo al Covid. Sono a casa, praticamente asintomatico, ma sotto controllo medico”. Lo scrive su Instagram Carlo Conti. A quanto si apprende, venerdì condurrà da casa il programma di Rai1 “Tale e quale show”.(ITALPRESS).

[…]

Top News

Coronavirus, 24.991 contagi e 205 decessi

28 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuovo record di casi in Italia di contagi da Coronavirus. Nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono stati 24.991, ieri si erano invece registrati 21.994 positivi. E’ boom di tamponi, ben 198.952. Sono 205 i deceduti. E’ quanto riporta il bollettino del Ministero della Salute. I casi totali dall’inizio della pandemia […]

[…]

Top News

Coronavirus, Bonomi “Tensioni sociali per errori governo e regioni”

28 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “La frattura della coesione sociale, dipende dal fatto che gli italiani ritengono di aver fatto dei sacrifici, rovinati dagli errori e dai ritardi di Governo e Regioni”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, intervenendo a Sky Tg24 Economia. “Servono decisioni serie, rapide e condivise che in questo momento non […]

[…]

Top News

Aifa firma appello su network europeo Agenzie nazionali contro epidemie

28 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – La pandemia ha mostrato la debolezza dei sistemi sanitari nazionali europei. E’ tempo che l’Unione europea si impegni a proteggere i suoi cittadini, fissando nuovi e più ambiziosi standard in termini di protezione, salute e sicurezza sociale. Un obiettivo che può essere raggiunto realizzando Piani sanitari nazionali che includano le Agenzie nazionali […]

[…]

Top News

Coronavirus, Conte “Senza misure la curva sfugge di mano”

28 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Tutte le misure messe in campo rispondono alla necessità di tenere sotto controllo la curva dei contagi e mitigare la diffusione della pandemia. Siamo pienamente consapevoli che si tratta di misure severe ma le riteniamo necessarie per contenere i contagi, diversamente la curva epidemiologica è destinata a sfuggire completamente di mano”. Lo […]

[…]