Musumeci “Sicilia non può essere campo profughi, io chiuderei i porti”

ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo detto al governo nazionale che non intendiamo autorizzare la realizzazione di tendopoli e baraccopoli per ragioni di sicurezza. Il nostro servizio sanitario ha già eseguito oltre 10 mila interventi tra test sierologici e tamponi però siamo stati assolutamente irremovibili nell’esigenza di avere navi per la quarantena perchè vorremmo che il migrante non mettesse piede in Sicilia ma potesse essere assistito sulla nave e, nel caso di positività, ricoverato in apposite strutture. Speriamo che da Roma si rendano conto che la Sicilia non vuole essere un campo profughi”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, su Skytg24, in merito ai continui sbarchi di migranti. Il fenomeno è, per Musumeci, “un’emergenza nell’emergenza perchè conviviamo con la politica degli sbarchi da tantissimi anni e adesso la viviamo in un contesto di pandemia”. “Se dipendesse da me – ha proseguito -, se avessi l’autorità per farlo, io chiuderei i porti, che non significa non dover approntare le necessarie assistenze per chi è in mare, ma questo deve essere fatto tenendo conto della tutela dei cittadini siciliani”.
In merito alla riapertura delle scuole, ha poi aggiunto: “Chiedetemi se c’è vita umana su Marte, ma non chiedetemi certezze sull’avvio dell’anno scolastico, perchè credo che il primo a non avere certezze sia proprio il ministro”. Per il governatore siciliano, infatti, “in questo momento è difficile poter conciliare il diritto allo studio e il diritto alla salute, so che una materia particolarmente complessa, ma dopo molti mesi di inutili e sterili confronti credo che ancora siamo in alto mare. Noi in Sicilia siamo pronti, abbiamo già predisposto quello che è necessario, ma non avendo chiarezza sulle misure tutto rimane provvisorio. Mi auguro che gli impegni possano essere mantenuti, così come assicura il ministro”, ha concluso.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Chiede soldi per non pubblicare foto hot 14enne, arrestato nel Bresciano

19 Gennaio 2021 0
BRESCIA (ITALPRESS) – La polizia di Stato di Brescia ha arrestato un 21enne di origini egiziane responsabile di estorsione nei confronti dei genitori di una ragazza adolescente di 14 anni.L’attività investigativa è scaturita dalla denuncia dei genitori della minore, costretti a pagare 1.200 euro in contanti per impedire la divulgazione di alcune immagini intime della […]

[…]

Top News

Governo, Renzi “Con questi numeri tra due mesi punto e a capo”

18 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La mia opinione è che una maggioranza raccogliticcia non ce la faccia. Da italiano faccio il tifo per il mio Paese, da esponente politico dico che con questi numeri tra due mesi saranno punto e a capo”. Lo ha detto Matteo Renzi, leader di Italia Viva, ospite a Tg2 Post su Rai2. […]

[…]

Top News

Governo, Salvini “Chi cambia idea non responsabile ma complice”

18 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Posso esprimere tutta la mia frustrazione? E’ quella degli italiani che oggi sono usciti per lavoro e non hanno seguito i senatori in compravendita come all’Ikea”. Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, ospite a Tg2 Post su Rai2. “Non sono responsabili o costruttori: uno che cambia idea in un quarto […]

[…]

Top News

Doppietta di Ibrahimovic, il Milan vince a Cagliari per 2-0

18 Gennaio 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Il Milan risponde all’Inter e mantiene i tre punti di distacco in vetta alla classifica. Nel posticipo alla Sardegna Arena che chiude la 18ma giornata di Serie A, i rossoneri affondano il Cagliari con un 2-0 marchiato dalla doppietta del rientrante Ibrahimovic. Pioli deve fare a meno dei positivi Theo Hernandez, Rebic […]

[…]

Top News

Governo, dalla Camera via libera alla fiducia

18 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – L’Aula della Camera con 321 voti a favore, 259 contrari e 27 astenuti ha votato la fiducia al Governo, sulla risoluzione presentata dalla maggioranza, dopo le comunicazioni del premier Giuseppe Conte. Il voto si è svolto con chiama per appello nominale con voto palese. La maggioranza richiesta era di 291 voti, visto […]

[…]

Top News

Il Torino esonera Marco Giampaolo

18 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Si chiude dopo 18 giornate l’avventura di Marco Giampaolo alla guida del Torino. Fatale al tecnico il pari di sabato contro lo Spezia al “Grande Torino”, coi granata che non sono riusciti a sbloccare la gara nonostante gli avversari abbiano giocato in inferiorità numerica dall’8′ del primo tempo per l’espulsione di Vignali. […]

[…]